Cerca e trova immobili

GUDOAl via i lavori di risanamento sul ponte

29.04.24 - 09:16
Per due mesi, i veicoli con una larghezza superiore ai 2,50 metri non potranno transitare sul ponte sul fiume Ticino.
Archivio Ti Press
Fonte Dipartimento del territorio
Al via i lavori di risanamento sul ponte
Per due mesi, i veicoli con una larghezza superiore ai 2,50 metri non potranno transitare sul ponte sul fiume Ticino.

GUDO - Da lunedì 6 maggio a venerdì 5 luglio 2024, la larghezza delle corsie di transito sul ponte sul fiume Ticino in via Stradonino a Gudo sarà ridotta a soli 2,70 metri, per permettere i lavori di risanamento della parte centrale dello stesso. A darne notizia, il Dipartimento del territorio (Dt) del Cantone Ticino che informa che i veicoli con larghezza superiore ai 2,50 metri non potranno transitare sul ponte e dovranno percorrere tragitti alternativi (via Giubiasco-Sementina o via Quartino-Riazzino) per passare da una sponda all’altra del fiume Ticino.

Già attualmente, segnala il Cantone, su tutta la via Stradonino è in vigore il divieto di transito per veicoli di larghezza superiore a 2 metri e per i camion.

Il Dt invita l’utenza a seguire scrupolosamente la segnaletica esposta e le indicazioni degli agenti preposti al disciplinamento del traffico presenti in loco e a prestare la massima attenzione nel transitare sul ponte viste le larghezze di transito ristrette e la presenza di un’area dei lavori in mezzo alle due corsie di transito.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
NOTIZIE PIÙ LETTE