Cerca e trova immobili

CANTONENuovo contratto per i dipendenti dei distributori di benzina

01.11.23 - 09:38
Previsti stipendi più alti e una diminuzione dei turni nei fine settimana
Depositphotos (minervastock)
Fonte Ats
Nuovo contratto per i dipendenti dei distributori di benzina
Previsti stipendi più alti e una diminuzione dei turni nei fine settimana

BELLINZONA - È entrato in vigore oggi il nuovo contratto collettivo di lavoro (CCL) per i negozi dei distributori di benzina che prevede salari minimi più alti e più fine settimana liberi. Per la prima volta si applica anche in Ticino, dove il salario minimo sarà di 3'630 franchi per 13 mensilità.

Le parti sociali - l'Associazione gestori di negozi delle stazioni di servizio, i sindacati Unia e Syna e la Società svizzera degli impiegati di commercio - hanno iniziato a rinegoziare il CCL nel 2020. Con il nuovo CCL, i salari minimi aumenteranno di 130 franchi nel 2024, ovvero del 3,1-3,5% a seconda dell'anzianità e delle qualifiche, hanno annunciato oggi in un comunicato congiunto. Verrà aggiunta una nuova categoria salariale che terrà conto dell'anzianità dei lavoratori non qualificati.

In Vallese, nel Giura, nei Grigioni, a Sciaffusa e Turgovia il salario minimo è di 3'730 franchi e nel resto della Svizzera di 3'830 franchi. In Ticino la retribuzione minima di 3'630 franchi si applicherà ai lavoratori non qualificati.

Dopo una lunghissima procedura, il Consiglio federale ha respinto tutti gli argomenti dei datori di lavoro ticinesi che rifiutavano di introdurre un salario minimo. Le obiezioni hanno ritardato l'entrata in vigore dell'accordo di quasi due anni. Ora anche in Ticino i salari minimi sono vincolanti. «Si tratta di un importante passo avanti che segna la fine dell'eccezione ticinese e garantisce l'applicazione di tutte le disposizioni del CCL in tutta la Svizzera», affermano i rappresentanti dei lavoratori.

I dipendenti delle stazioni di servizio hanno ora diritto a due giorni di ferie al mese e a dieci fine settimana liberi all'anno. Ci sono anche miglioramenti per quanto riguarda il congedo maternità, la formazione continua e le regole sulle pause, la videosorveglianza e altri punti. Inoltre le qualifiche sono meglio riconosciute e danno diritto a salari più alti.

COMMENTI
 

Dav 4 mesi fa su tio
a beh perché in gastronomia si che gli stipendi sono buoni

Oste della malora 4 mesi fa su tio
Le stazioni di benzina sono diventate bat /ristoranti .Questo nuovo contratto è ridicolo . Dovrebbero adottare il ccnl di gastrosuisse che è più reale .

Roki 4 mesi fa su tio
Risposta a Oste della malora
Questo contratto è copia incolla di quello della Migros, li conosco bene entrambi. Comunque hai ragione, sono più ristoratori che pompisti.

Roki 4 mesi fa su tio
Che ci crediate o no, questo contratto farà diminuire le stazioni di servizio e perdere posti di lavoro. A ridere sono il 95% dei frontalieri che al cambio attuale si trovano stipendi da laureati. È meglio che ci abituiamo ai distributori automatici.

gigipippa 4 mesi fa su tio
In realtà il lavoro di riempire il serbatoio lo fa il cliente. Il personale presente si occupa della ristorazione o della vendita al dettaglio, per lo più di articoli alimentari.

Blobloblo 4 mesi fa su tio
Stipendio da poveri per la Svizzera, e ne vanno pure fieri! 🤮

UtenteTio 4 mesi fa su tio
Risposta a Blobloblo
Ci sono impieghi con remunerazioni ben peggiori, ad esempio quello per la distribuzione di pubblicità a 50.-/giro sia che duri 5 minuti o che duri 3 ore.

Blobloblo 4 mesi fa su tio
Risposta a UtenteTio
Purtroppo lo so che ci sono stipendi anche più bassi, è una vergogna

87 4 mesi fa su tio
Bah, per me i distributori di benzina possono funzionare tutti con gli automatici. In questo modo si potrebbe pure ridurre il prezzo dei carburanti, non avendo strutture superflue da mantenere.

UtenteTio 4 mesi fa su tio
Risposta a 87
Sei sicuro? Con o senza personale il costo è sempre più o meno quello e non sono 1 o 2 cts a farti ricco o povero, dove addirittura a 500m di distanza lo stesso gestore aumenta di 3cts/l il prezzo. Se possono mangiarci sopra difficilmente abbassano il prezzo. Poi molte volte vedi il prezzo più alto ed un cartello che per alcuni sembra un miracolo -5cts/l. ma è uno sconto truffa, il solito trucco acchiappaclienti.

UtenteTio 4 mesi fa su tio
il 90% sono frontalieri e lo sappiamo tutti! Con 3600.- è già una buona paga a mio parere (sempre meglio che 3200.- lordi all'80% in qualche noto grande magazzino che si vanta di essere il top di gamma), peccato che oggi, non serve più il pompista o benzinaio ma un semplice cameriere e non serve nemmeno un diploma per portare 4 panini, caffé e chifer, 2 birre e sbarazzare un tavolo! Sulle competenze antinquinamento, sicurezza, normative varie, ecc....... mi permetto di dubitare ed anche tanto!

Dav 4 mesi fa su tio
nei negozi non è che il.salario sia migliore e poi vi dico che prevedo rialzi nel.prezzo della benzina

Ninito 4 mesi fa su tio
Niente panico, sono salari per chi risiede fuori dalla Svizzera…. Un grazie a questa politica

Riflessioni 4 mesi fa su tio
Ma come si fa a vivere con stipendi così ?? Ma vedete quanto costa la vita qui ??? Ma roba da matti

Keope1963 4 mesi fa su tio
Salari aumentati… se prima erano scandalosi ora no… aumentano i disoccupati e chi non lo è facilmente entra nella categoria dei working poor.

Edu 4 mesi fa su tio
Era ora i 20 centésimi litro in piu che pagahiamo in confronto alla svizzera interna bastano e avanzano

Golf67 4 mesi fa su tio
Risposta a Edu
Su questo tutto muti. È da anni che è così e l’unica cosa da dire è che è colpa dei leghisti o dei frontalieri. Guardate i componenti delle società di fornitura e distribuzione benzina, vedrete quanti politici ticinesi troverete..nel frattempo paghiamo la benzina 20 cts in più che al nord 😂😂😂

M70 4 mesi fa su tio
certo era ora ma i badini sorridono mentre i ticinesi, anche se non nelle stazioni di servizio, sono senza lavoro!

TheQueen 4 mesi fa su tio
Risposta a M70
Togli il prosciutto dagli occhi e leggi bene: " il Consiglio federale ha respinto tutti gli argomenti dei datori di lavoro ticinesi che rifiutavano di introdurre un salario minimo". Quindi sono i datori di lavoro TI a voler pagare poco, non è colpa sempre "degli altri"...che mentalità limitata, mamma mia. E poi tutti a votare "sa mola mia" con le solite bufale ripetute da decine d'anni senza aver mai fatto nulla di concreto in proposito

AddavenìBaffone 4 mesi fa su tio
Risposta a M70
Ci son grosse difficoltà nella comprensione del testo, ti è stato tutto spiegato da qualche altro commentatore. Solita mentalità piccolina, ticinesi tutti fatti con lo stampino oramai.

F/A-19 4 mesi fa su tio
Risposta a TheQueen
Qualcosa hanno fatto i Leghisti, hanno riempito il cantone di radar e dato l’inizio di lavori non necessari come il PSE di Lugano con gravi aumenti di tasse nel momento meno opportuno. Se c’era il Nano queste cose non sarebbero successe!

WhatwrongCH 4 mesi fa su tio
Risposta a F/A-19
Vero

Mastro78 4 mesi fa su tio
Era ora…
NOTIZIE PIÙ LETTE