Immobili
Veicoli

LOCARNOUn mercoledì sera con Laurie Anderson, di persona e sul maxischermo

10.08.22 - 06:30
In Piazza Grande sarà proiettato il suo "Home of the Brave", ma anche il film svizzero "Semret"
IMAGO / ZUMA Wire
Un mercoledì sera con Laurie Anderson, di persona e sul maxischermo
In Piazza Grande sarà proiettato il suo "Home of the Brave", ma anche il film svizzero "Semret"

LOCARNO - Questa sera il Locarno Film Festival rende omaggio al talento di Laurie Anderson, che riceverà il Vision Award Ticinomoda alle 21.30. La grande artista d'avanguardia statunitense sarà anche la protagonista della seconda proiezione di serata in Piazza Grande: "Home of the Brave" del 1986 è la testimonianza del suo modo di concepire l'arte e la musica.

Il primo film sul maxischermo è "Semret", della regista zurighese Caterina Mona. Semret è una madre single eritrea che lavora all’ospedale di Zurigo. Quando la giovane figlia la incalza per saperne di più sulle sue origini, la donna rifiuta il confronto. Per non perdere ciò che ama, dovrà comunque affrontare il passato. «Incontri personali e ricerche mi hanno portato a trovare la donna che ritraggo nel film» spiega Mona. «"Semret" è composta da molte storie, è fittizia ma le sue singole parti sono reali. Lula Mebrahtu l’ha resa viva».

Il programma della giornata di mercoledì 10 di Locarno Film Festival prende il via, come di consueto, alle ore 9 e si conclude con la proiezione delle 22 di "Take Me to Town" di Douglas Sirk. Sempre nell'ambito della Retrospettiva, oggi è in programma la prima mondiale di "Douglas Sirk - Hope as in Despair", film documentario d’esordio di Roman Hüben, prodotto dalla Pic-Film SA di Manno. La proiezione è prevista alle 14 al GranRex, alla presenza del regista.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO