Foto tio/20minuti
ULTIME NOTIZIE Ticino
LUGANO
1 ora
I cespugli hanno pulito l'aria
A Lugano è stato condotto uno studio pilota in Svizzera, sull'inquinamento filtrato dalle piante. I risultati
LOCARNO
1 ora
Telethon torna a volare a Magadino
La manifestazione a sostegno della ricerca sulla distrofia muscolare riprende dopo la pandemia
CANTONE / SVIZZERA
1 ora
Il Ticino perderà due deputati... nel 2051
Colpa del calo della popolazione. La previsione dei politologi
FOTO
BELLINZONA
2 ore
«Lo sfitto affossa il Progetto del nuovo quartiere delle Officine?»
Le difficoltà del mercato immobiliare parrebbero aver convinto le FFS a rinunciare alla costruzione degli appartamenti.
CANTONE
2 ore
«L’ha strangolata, non erano tipi da asfissia erotica»
Nel processo per il delitto di Muralto, la procuratrice ha ribadito che la versione dell’imputato è «una menzogna».
CANTONE
4 ore
Il delitto in hotel, poi tutta una serie di menzogne
Si è riaperto con la requisitoria il processo nei confronti del 32enne accusato di assassinio
CANTONE
5 ore
Controlli di polizia nella fascia di confine
Si tratta di una campagna congiunta che mira a rendere le strade più sicure. Avrà luogo domani.
BREGGIA
5 ore
A Morbio Superiore la Posta va in biblioteca
La futura filiale in partenariato troverà casa presso la biblioteca comunale
CANTONE
5 ore
In Ticino altri 27 contagi
Un paziente è stato dimesso dall'ospedale. Resta stabile l'occupazione delle cure intense
CANTONE
6 ore
Pettorine catarifrangenti in dogana
Obiettivo: raccogliere dati sul traffico veicolare in entrata e sulle abitudini di mobilità dei conducenti.
CONFINE
02.06.2021 - 17:540
Aggiornamento : 21:02

«Svizzeri di frontiera in Italia senza tampone»

Sarà possibile per chi è residente entro sessanta chilometri dalla frontiera, secondo il senatore Alfieri

Il rappresentante del Pd ha affidato la notizia a Facebook. L'ordinanza entra in vigore già oggi. «Sono molto contento di questo risultato che è importante per il nostro commercio»

COMO / VARESE - «I cittadini svizzeri, residenti entro i sessanta chilometri dal confine, potranno venire in Italia senza doversi sottoporre al tampone. È un risultato al quale ho lavorato molto e che finalmente dà il giusto respiro all'economia di frontiera. Ringrazio il Ministro della salute per la collaborazione dimostrata».

È questo il messaggio che nel tardo pomeriggio di oggi il senatore varesino del Partito democratico (Pd), Alessandro Alfieri, ha affidato a Facebook. Una misura che riguarda le trasferte in territorio italiano fino a sessanta chilometri dalla propria residenza e per un massimo di ventiquattro ore, così come veniva chiesto dallo stesso senatore e dalla deputata comasca Chiara Braga in uno scritto al ministro Roberto Speranza. Uno scritto in cui si sottolineava che l'obbligo di presentare un test Covid negativo «è una limitazione che fa sentire i suoi effetti più pesanti soprattutto nelle aree adiacenti ai confini». Si tratta, in sostanza, del ritorno della libera circolazione nella fascia di confine. E vale anche per i cittadini italiani «che potranno entrare in Svizzera con le stesse modalità».

L'ordinanza - spiega ancora Alfieri - entra in vigore già da oggi, nel momento in cui giungerà ai posti di frontiera. «Sono molto contento di questo risultato che è importante per il nostro commercio, i servizi e per chi ha affetti che oltrepassano il confine. Non é stato facile, fino a ieri notte ho lavorato insieme ai tecnici del Ministero e l'obiettivo è stato raggiunto per il bene del nostro territorio».

Lo scorso 16 maggio l'Italia aveva riaperto le frontiere al turismo straniero, ma solo se in possesso di un test Covid negativo. Obbligatorio per tutti già a partire dai due anni. Da subito i ticinesi hanno preso d'assalto le farmacie per sottoporsi al test rapido.

La misura del test, secondo quanto comunicato dal senatore Pd, non vale quindi più per la fascia di confine. Ma resta in vigore per viaggi e trasferte nel resto d'Italia. Per recarsi invece nella “zona franca” di confine, è comunque ancora necessario compilare il Passenger Locator Form, ossia il modulo di tracciamento dei viaggiatori dell'Unione europea.

Tutta l'Italia senza quarantena al rientro - Se al momento la Puglia e la Campania rientrano ancora in regioni considerate a rischio, e quindi con obbligo di quarantena al rientro in Svizzera, la situazione cambierà a partire da mezzanotte: l'elenco dell'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) che entra in vigore domani 3 giugno non comprende infatti più nessuna regione italiana.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-21 15:42:35 | 91.208.130.87