Ti Press
CADENAZZO
31.03.2021 - 08:370
Aggiornamento : 12:53

Malori al Centro logistico: erano biscotti alla marijuana

Una collaboratrice li aveva trovati in un pacco privo di mittente e destinatario.

Ignara del loro contenuto, al posto di gettarli, aveva deciso di condividerli con altri due colleghi.

CADENAZZO - Non avevano consumato cibo avariato, ma biscotti alla marijuana i tre dipendenti del Centro logistico della Posta di Cadenazzo che lo scorso 15 gennaio avevano accusato un malore.

È una vicenda che ha... dello stupefacente quella che aveva reso necessario il ricovero di tre persone con sintomi da intossicazione. Una volta scartata l'ipotesi della presenza di una sostanza nociva nell'aria, si presumeva infatti che i malori fossero dovuti a un'intossicazione alimentare causata da del cibo portato da casa e consumato durante una pausa. Ma non è andata proprio così.

Come riferisce laRegione, il cibo in questione altro non era che biscotti contenuti in un pacco privo di destinatario e mittente. In questi casi, il regolamento prevede che i dipendenti della Centrale oggetti trovati aprano la scatola e ricerchino informazioni utili a risalire a chi lo ha inviato e/o a chi è destinato. Non avendo trovato alcuna informazione, una collaboratrice della Posta, invece di eliminare il contenuto in quanto merce commestibile, ha pensato bene di portare biscotti in caffetteria per condividerli con i colleghi. Un atto "altruista" rivelatosi poi nocivo. L’inchiesta interna avviata dopo l'accaduto è sfociata nell’ammonimento della donna e nel richiamo all’ordine delle altre due persone che hanno consumati i dolcetti.

Durante l'intervento - ricordiamo - anche una soccorritrice della Croce Verde di Bellinzona aveva accusato un malessere (da ricondurre però ad altri motivi). Ecco perché la Centrale d’allarme cantonale aveva predisposto un massiccio dispositivo di pronto intervento, con tanto di evacuazione temporanea della struttura.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Gandi81. 8 mesi fa su tio
Ahahhaha e ci credono pure? Voglio proprio sapere quanti di voi mangerebbero e condividerebbero dei biscotti (chiaramente fatti in casa) senza saperne la provenienza? Anche no...
uriah heep 8 mesi fa su tio
Brava 👏 bravi furbi!! Senza responsabilità ma chiaramente sulla massa di gente , qualcuno c’è sempre che ci casca! 😩😩😩eh inoltre la golosità ?
Mirketto 8 mesi fa su tio
Un ammonimento e due richiami all'ordine?? SOLO?? ma stiamo scherzando....la Posta fa proprio pena...licenziare subito
Tio1949 8 mesi fa su tio
Caspita,con lo sguardo ha capito che erano commestibili! Secondo me la signora fa un lavoro molto inferiore alle sue potenzialità! Cioè il ris, csi e via dicendo,spostati!!
blocknotes 8 mesi fa su tio
Che foxy...

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-04 03:41:36 | 91.208.130.89