Immobili
Veicoli
keystone
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
5 ore
1348 nuovi positivi e un decesso in Ticino
Sono 158 i pazienti ricoverati, 16 dei quali si trovano in cure intense
AIROLO
18 ore
Sorpasso nel tunnel del San Gottardo, automobilista condannato
Un cittadino degli Emirati Arabi è stato sanzionato per la manovra compiuta lo scorso 24 novembre
LUGANO
19 ore
Davide Enderlin a processo
L'ex consigliere comunale luganese è stato rinviato a giudizio e dovrà rispondere di illeciti per oltre 3 milioni
ARBEDO-CASTIONE
21 ore
Il Motel Castione affonda schiacciato dall'Iva
Negli scorsi giorni la società ha depositato i bilanci, oggi lo stop intimato dal Cantone
CANTONE
21 ore
Cardiocentro nell'EOC: «È stato un primo anno positivo»
L'integrazione è pienamente riuscita e da quest'anno la cardiologia dell'Ente sarà gestita totalmente dal Cardiocentro.
CANTONE
21 ore
Ecco i prossimi radar, molti nel Luganese
La lista dei controlli della velocità annunciati per la settimana dal 24 al 30 gennaio
CANTONE
23 ore
Mancata riscossione dell'IVA: «Non devono essere i conducenti a risarcirla»
L'invio di un complemento di fattura dopo circa cinque anni ha fatto storcere il naso a molti.
FOTO
LUGANO
1 gior
«Ringrazio tutto il personale sanitario»
Il presidente della Confederazione ha parlato con i medici e gli infermieri in prima linea nella lotta al Covid-19.
CANTONE
1 gior
«Bene gli applausi agli infermieri, ma diamogli anche 6'000 franchi»
L'MPS ha presentato una serie di emendamenti al Preventivo 2022 focalizzati su sanità, dumping e disoccupazione
LOCARNO
1 gior
Kursaal firma con un nuovo gestore. «Ma noi siamo ancora interessati»
Il Gruppo ACE, che attualmente gestisce la casa da gioco, non nasconde il proprio stupore: «Non sapevamo nulla»
CANTONE
1 gior
Rinnovato il CCL dell'Autolinea Mendrisiense
Si tratta di un contratto collettivo «solido e garante di buone condizioni di lavoro», sottolineano i sindacati.
CANTONE
30.10.2020 - 06:000
Aggiornamento : 03.11.2020 - 14:56

I ticinesi cercano (di nuovo) la carta igienica

Non c'è indicatore migliore dell'ansia da lockdown. E in Ticino le vendite sono tornate ad aumentare

Coop, Migros e Aldi: «La richiesta è aumentata». I supermercati invitano alla calma. «Fare scorte diluite, esagerare non serve»

LUGANO - È un po' il Big Mac della paura collettiva. Direttamente proporzionale all'aumento dei positivi. La prova: mentre in Ticino aumentano esponenzialmente i numeri della seconda ondata, nei supermercati sono tornate a crescere le vendite di carta igienica. 

La conferma arriva dalle catene di distribuzione, Coop, Migros Ticino e Aldi. Una scena già vista a marzo scorso, con un trend - proprio come nei contagi - ancora non così estremo ma comunque preoccupante. Sarà la paura di un nuovo lockdown - o la paura della paura (degli altri). Fatto sta che i ticinesi sono tornati a infilare i rotoli nel carrello.

Le vendite di carta igienica «sono aumentate nuovamente negli ultimi giorni nelle nostre filiali in Ticino» fanno sapere da Aldi, anche se - precisa il portavoce Angelo Geninazzi - la domanda «era comunque più alta del solito già prima» e durante l'estate non è mai tornata a livelli pre-lockdown. Nei magazzini le scorte «vengono mantenute per reagire rapidamente ai comportamenti d'acquisto».   

Anche Migros Ticino ha registrato nelle ultime settimane «un leggero aumento» non solo di carta igienica, ma anche di altri prodotti-segnale come pasta, riso, farina, surgelati e scatolame a lunga conservazione. Non ancora un vero e proprio assalto dunque, come quello registrato in primavera, ma una mini-corsa agli scaffali: uno scatto "light" in linea con le misure adottate finora dalla Confederazione. 

Dalla prima ondata si è imparato qualcosa, allora? I supermercati hanno fatto la loro parte. «In questi mesi abbiamo lavorato per evitare le problematiche, comunque poche, riscontrate a marzo-aprile» spiega il portavoce di Migros Ticino Luca Corti. «Le capacità sono state adattate» per eventuali «importanti aumenti di vendite di determinati articoli». 

Oltre alle scorte, anche il personale è stato «adeguatamente attrezzato e protetto» sottolinea Coop, che come i concorrenti segnala una maggiore richiesta «in linea con quanto sta succedendo nelle filiali nel resto della Svizzera». Plexiglas alle casse, disinfettante a disposizione dei clienti. «Abbiamo informato dipendenti, e alla clientela rivolgiamo avvisi radio e tramite cartelli informativi» spiega la portavoce Francesca Destefani. «Inoltre offriamo loro guanti monouso per coloro che non vogliono toccare il manico del carrello della spesa e dei cestini». 

Insomma tutto è pronto in caso - si spera di no - dovessero tornare le code chilometriche all'ingresso. Uno scenario che ai supermercati non piace: «Gli assalti non sono giustificati, la popolazione nei mesi scorsi è stata più volte sensibilizzata su questo tema da più attori e tramite più canali, dal governo federale e cantonale» ricorda Corti. La raccomandazione ai clienti è quindi di fare «scorte piccole e diluite nel tempo». Anche per evitare sprechi. 

 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
pillola rossa 1 anno fa su tio
Magari si estinguessero i cagasotto
Pongo 1 anno fa su tio
Il Covid in teoria ha lo scopo di mettere fuori gioco questi esemplari con un QI sopra la media.. invece no!
marco17 1 anno fa su tio
Più che dell'ansia il fenomeno è rivelatore del QI di molte persone.
Heinz 1 anno fa su tio
Avranno mangiato troppe castagne...
Moga 1 anno fa su tio
Covidioti
MrBlack 1 anno fa su tio
Solamente gli stitici sopravviveranno a questo virus :-))
Evry 1 anno fa su tio
eh... ci sono tanti che se3 la fanno sotto ,
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-22 15:08:50 | 91.208.130.89