TiPress - foto d'archivio
CANTONE
21.09.2020 - 13:280

Magistratura: candidati fatevi avanti

Si riapre il concorso per i procuratori pubblici ticinesi, dopo la "bocciatura" di cinque di loro

BELLINZONA - I giochi ora sembrano ormai fatti. La Commissione giustizia e diritti del Parlamento - riunita questa mattina in riunione straordinaria - ha deciso di dar seguito ai pareri negativi espressi dal Consiglio della magistratura contro la rielezione di cinque procuratori pubblici. A riferirlo è la Rsi, secondo cui nei prossimi giorni verrà pubblicato sul Foglio ufficiale un nuovo concorso.

Un concorso che rappresenta una possibilità per eventuali candidati a "farsi avanti" e che non annulla tuttavia quello precedente.

La Commissione giustizia e diritti ha letto le motivazioni espresse dal Consiglio della Magistratura nei confronti di Zaccaria Akbas, Marisa Alfier, Anna Fumagalli, Francesca Lanz e Margherita Lanzillo. Tra le altre cose si è parlato - lo ricordiamo - di «eccessiva autoreferenzialità», «inadeguatezza», «mancanza di oggettività e di senso critico». Ma anche di «produttività personale medio-bassa», «un’insufficiente presenza in ufficio», «problemi a livello di qualità e di competenza tecnica» e «un approccio poco dinamico e remissivo, procrastinazione». Sono inoltre stati ascoltati il procuratore generale Andrea Pagani - bersaglio di critiche da parte dell'MPS -, il presidente Werner Walser e due esperti.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-24 17:43:53 | 91.208.130.89