Keystone
ULTIME NOTIZIE Ticino
LOCARNO
1 ora
«Poca chiarezza sulle nuove antenne»
A Locarno saranno sostituiti tre impianti, ma non si sa se si tratti di 5G. Scatta l'interrogazione
CANTONE
1 ora
Brutti ma buoni contro lo spreco alimentare
«I due terzi dei consumatori sono disposti ad acquistare una quantità maggiore di questi prodotti»
CANTONE
2 ore
Cinque nuovi casi di Covid-19 in Ticino
Il totale d'infezioni da inizio pandemia ha raggiunto quota 3'458. Il numero di decessi resta fermo a 350.
LOCARNO
2 ore
Utilizzo del suolo pubblico: «Un successo da mantenere»
Diversi consiglieri comunali chiedono che l'eccezione introdotta dopo il lockdown diventi una nuova normalità.
CANTONE
3 ore
Un coleottero ci salverà dall'ambrosia?
Sta tornando il polline della pianta. Ma c'è un animale che in futuro potrebbe indebolirla
BELLINZONA
4 ore
Perchè il mercato di Bellinzona ha successo?
Carlo Banfi, responsabile del mercato, ci svela i segreti della popolarità dell’appuntamento all'ombra dei castelli
CANTONE
4 ore
Annegare è un attimo
La Società di Salvataggio mette in guardia sui pericoli in acqua. «Importante sensibilizzare»
CANTONE
6 ore
«Volevo bere qualcosa ma mi hanno mandato via»
Il gerente: «abbiamo dei divanetti lounge adibiti, ma erano pieni»
LUGANO
6 ore
Yoga nudi per accettare i propri difetti
Dawio Bordoli, 56 anni, fa il "ricercatore spirituale". Una figura su cui molti sono scettici. Ecco i suoi segreti.
CANTONE
17 ore
È morto Oviedo Marzorini
Classe 1945, è stato primo cittadino ticinese fra il 2004 e il 2005.
SVIZZERA
18 ore
È in corso il processo ai due presunti reclutatori dell'ISIS
Si presume che i due imputati siano responsabili di diversi viaggi in Siria effettuati da musulmani svizzeri
BELLINZONA
20 ore
Robbiani, il burqa e i sacchi dell’immondizia. Il ministero pubblico: “Non è reato”
Ci sono voluti sei anni per stabilire il decreto di abbandono nei confronti di Massimiliano Robbiani
CANTONE
21 ore
Il Ticino torna a scuola, «ma le lacune non mancano»
Il SISA prende posizione: per una scuola davvero normale occorre annullare le disparità e introdurre misure di sostegno.
CANTONE / SVIZZERA
02.07.2020 - 06:300
Aggiornamento : 10:24

«Le FFS continuano a viaggiare su binari sbagliati»

L'ex regia federale ha deciso di rimuovere dalla propria offerta l’abbonamento generale per studenti.

Per Marco Romano si tratta di un agire poco intelligente e lungimirante. Anche Generazione Giovani non ci sta: «È una presa per i fondelli».

LUGANO - Con l'entrata in vigore dei nuovi orari, prevista il prossimo mese di dicembre, le FFS hanno deciso di rimuovere dalla propria offerta l'abbonamento generale per studenti. Una scelta che è passata piuttosto inosservata all'interno delle numerose misure attuate dell'ex regia federale, ma che non ha lasciato indifferente il mondo giovanile (e non).

A partire dal prossimo anno, uno studente che ha più di 25 anni si ritroverà a dover pagare un abbonamento generale per adulti (3'860 franchi invece di 2'650), mentre per coloro che al momento del cambio hanno ancora 25 anni la spesa ammonterà a 3'360 franchi. Sul sito di Alliance SwissPass si parla di «nessun aumento dei prezzi» e «offerte più allettanti per i giovani». Ma di fatto, quindi, non è proprio così.

Presa per i fondelli - «È una bella lezione d'incoerenza in un periodo dove il servizio pubblico dovrebbe tendere una mano alle fasce di popolazione e alle famiglie più toccate dalla crisi economica scaturita dalla pandemia. Altro che “eliminare la discriminazione fra gli over25”, siamo di fronte a una vera e propria presa per i fondelli». Generazione Giovani non usa mezzi termini per descrivere il proprio rammarico.

Agire poco intelligente - Sul tema abbiamo interpellato anche Marco Romano, consigliere nazionale che negli ultimi anni si è fatto più volte promotore - con alcuni atti parlamentari - di proposte che vanno nella direzione di un trasporto pubblico più accessibile per gli studenti. «Trovo questo agire delle FFS poco intelligente e poco orientato a quello che è il pubblico di riferimento per il futuro. È proprio in quest'età che ci si può rendere conto quanto sia comodo e pratico il trasporto collettivo».

Cambiamenti che disorientano - Poca lungimiranza, ma anche poca trasparenza. Per Romano infatti questi continui cambiamenti «disorientano, non danno chiarezza e non danno il giusto segnale alle nuove generazioni». Su un eventuale trasporto pubblico gratuito per i giovani il consigliere nazionale è però categorico: «Se i giovani non pagano qualcun'altro deve pagare per loro. Già oggi, inoltre, il prezzo di un abbonamento non permette di coprire tutti i costi. Servono abbonamenti a prezzi interessanti e stimolanti - un abbonamento per studenti fino a 30 anni come quello che c'è oggi ci sta benissimo - ma la gratuità dà un falso segnale». 

«L'auspicio è che si muova qualcosa a livello nazionale, perché quello che stanno facendo è incongruente. Dovranno fornire maggiori informazioni», conclude Romano. Un (nuovo) atto parlamentare però potrà essere presentato solo durante la prossima sessione, prevista in settembre.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Naty RD 1 mese fa su fb
Tania Minotti 1 mese fa su fb
🤣🤣🤣
Carmelo Malingamba 1 mese fa su fb
Diciamo che stanno raggiungendo un livello d’antipatia importante...quasi da boicotto
Susana Mondaca 1 mese fa su fb
si si??
Antonio Florio 1 mese fa su fb
Che trogloditi 🤣🤣🤣🤣
Maria Pia 1 mese fa su fb
Domenico Laurenza 🤣🤣🤣🤣🤣
Domenico Laurenza 1 mese fa su fb
🤷‍♂️🤷‍♂️🤷‍♂️🤷‍♂️....che dire..??...nulla... fanno semplicemente pena....ipocresia totale in un momento cosí delicato x l'economia in generale....😡😡🤬🤬
Pongo 1 mese fa su tio
vergognatevi
Cesare Saldarini 1 mese fa su fb
Complimenti sempre ha chi le ha privatizzate. Questo succede perché non offrono più un servizio, ma agiscono con ottima di mercato.
lügan81 1 mese fa su tio
stolti
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-11 12:31:30 | 91.208.130.86