tipress (archivio)
ULTIME NOTIZIE Ticino
CONFINE
4 ore
Buoni covid ticinesi contro lo shopping oltre confine
La risposta ticinese all'iniziativa "duty free" dei negozi comaschi. L'ondata di acquisti in Italia finora non c'è stata
CANTONE
6 ore
Le ombre sulla fiscalità dei telefrontalieri
Il recente accordo tra Italia e Svizzera ha sanato i mesi della pandemia, ma dubbi persistono sul futuro del telelavoro
CANTONE
8 ore
«Non vogliamo la barriera al Gottardo»
Covid-19 e vacanzieri da nord. Si entra nel vivo della stagione. Parla Angelo Trotta, direttore di Ticino Turismo.
NEGGIO
9 ore
«Cosa sta succedendo alla Fonte di Neggio?»
Omar Balli e cofirmatari interrogano il Governo. Nel "mirino" anche la selezione del nuovo direttore
MELIDE
9 ore
A2: tamponamento fra due camion sul ponte diga
Chiusa la galleria del San Salvatore. Si registrano forti disagi alla circolazione in direzione sud
FOTO
LUGANO
10 ore
«Ho scattato un selfie con King Roger»
Il tennista basilese a Carona per girare uno spot della Mercedes non si è sottratto ai suoi ammiratori
LUGANO
12 ore
Durante l'intervento di polizia parte una pallottola
Un agente ha inavvertitamente esploso un colpo d'arma da fuoco mentre stava entrando in un appartamento di Molino Nuovo.
FOTO E VIDEO
LUGANO
14 ore
A Carona ciak con Roger Federer
L'amato tennista elvetico si trova nel quartiere luganese per le riprese di uno spot
CANTONE
15 ore
Integrazione del Cardiocentro nell'EOC, il punto della situazione con il Consiglio di Stato
Le procedure «avanzano in un clima di piena collaborazione e secondo il programma»
CANTONE
15 ore
Regole chiare per chi vuole lavorare da casa
Il Governo ha approvato il nuovo regolamento sul telelavoro nell'Amministrazione cantonale.
LUGANO
16 ore
Il Cassarate è più pulito grazie ad alcuni volontari
Lo scorso weekend diverse famiglie, ma non solo, si sono dedicate alla pulizia del letto del fiume.
CANTONE
16 ore
In Ticino è (di nuovo) record di appartamenti vuoti
Il nostro cantone presenta la maggiore eccedenza dell'offerta di alloggi in affitto di tutta la Svizzera.
CANTONE
16 ore
Otto nuovi contagi, una persona in ospedale
I casi registrati nel nostro cantone dall'inizio dell'emergenza salgono a 3'363. I decessi restano 350.
MENDRISIO
16 ore
Erbe aromatiche self-service a Mendrisio
La città ha lanciato un nuovo progetto didattico e sociale che strizza l'occhio al verde.
CANTONE
17 ore
Ecco i nuovi pizzaioli "made in Ticino"
Sei allievi hanno frequentato negli scorsi mesi il corso organizzato da GastroTicino.
BELLINZONA
17 ore
Strada chiusa tra Vigana e Paiardi
Lavori alle sottostrutture bloccano il traffico all'altezza del Ristorante San Giulio tra il 13 e il 31 luglio.
CANTONE
18 ore
L'estate rovente del turismo nostrano
Il Covid genera ansie e opportunità. In diretta su piazzaticino.ch con Angelo Trotta, direttore di Ticino Turismo.
FOTO E VIDEO
CASTIONE
18 ore
Tamponamento a catena tra quattro veicoli, un ferito
Chiusa la corsia in direzione nord, il traffico viene deviato. Sul posto polizia e ambulanza
LUGANO
18 ore
Una petizione per prolungare gli orari d’apertura del Lido di Lugano
L'ha lanciata il consigliere comunale luganese Giovanni Albertini
CANTONE
20 ore
Case di lusso: il lockdown non ferma gli italiani
La gestione della pandemia da parte della Confederazione piace ai compratori della penisola
CANTONE
22 ore
Trasferirsi in Ticino? C'è chi ti aiuta psicologicamente
Dalle pratiche burocratiche, alla scuola dei figli. Fino a toccare la sfera affettiva. C'è chi si occupa di tutto
CANTONE
03.06.2020 - 10:370
Aggiornamento : 12:50

Il CdT licenzia il giornalista della filastrocca. E syndicom attacca

Il sindacato denuncia la «mancanza umanità». Poi incalza: «I collaboratori non sono altro che dei numeri»

LUGANO - «Un anno dopo i licenziamenti di neomamme e collaboratori con problemi di salute, il management dell’azienda dimostra ancora una volta la sua mancanza di responsabilità sociale e di umanità». È durissimo l'attacco di syndicom nei confronti del Corriere del Ticino. Oggetto della discussione, questa volta, il licenziamento di un giornalista, «reo» di aver pubblicato una filastrocca che non era piaciuta all’editore.

Era già stato licenziato - Il giornalista aveva ricevuto la notifica del licenziamento (rivelatosi poi nullo poiché dato in tempo inopportuno) dopo essersi congedato dai suoi lettori sull’ultimo numero della rivista ExtraSette, di cui era redattore responsabile, con una filastrocca in rima che non era piaciuta all’editore. «E nonostante la ricostruzione dei fatti avesse fatto emergere gravi lacune nella gestione della vicenda, il management non ha mai voluto tornare sui suoi passi», spiega syndicom.

«Un comportamento antisociale che si ripete» - Proprio durante il weekend di Pentecoste, i vertici del gruppo Corriere del Ticino hanno licenziato il dipendente «ancora in malattia». «Dopo 25 anni di lavoro presso l’azienda nessuna pietà, nessun consiglio da mesi di coronavirus: allo scadere esatto dei 180 giorni di protezione dal licenziamento, con una mail gli è stata comunicata la notizia che il rapporto di lavoro sarebbe stato interrotto», incalza in sindacato. «Non una telefonata, non un cenno, nulla: una impersonale mail ha chiuso un rapporto che durava da un lustro, consegnando il collaboratore (58 enne con due figli agli studi) alla disoccupazione, in uno dei momenti economicamente peggiori della storia moderna». «Con l’accordo dell’editore», ossia la famiglia Soldati, è scritto nella nota firmata dal direttore generale del gruppo Alessandro Colombi.

L'attacco del sindacato dei media - «Per un giornale che si autodefinisce "quotidiano indipendente della Svizzera italiana" - prosegue il sindacato - un altro aspetto controverso, che calpesta i princìpi cardine del giornalismo e della libertà d’informazione, è il fatto che al Corriere del Ticino non sono il direttore e la redazione del giornale che decidono quali contenuti possono essere pubblicati e quali no, bensì l’editore. Evidentemente per questo management i collaboratori non sono altro che dei numeri, il codice deontologico è un noioso manuale e la tutela dei giornalisti una fastidiosa rottura di scatole», conclude il sindacato dei media e della comunicazione.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
GIGETTO 1 mese fa su tio
.....e poi dicono peste e corna del Mattino della Domenica.....vergognatevi!!!
Dioneus 1 mese fa su tio
Un giornale divenuto orrendo
Frankeat 1 mese fa su tio
A me del CdT manca da morire l'ultima pagina "24 ore nel mondo". Ogni volta che giro l'ultimo foglio ci rimango male. Spesso partivo da lì. Ma perché l'hanno tolta??
Frankeat 1 mese fa su tio
Ce l'avevo in giro da qualche parte...spetta che la cerco
Indira69 1 mese fa su tio
Il CDT é lo specchio del decadimento dei nostri tempi,un tempo fiore all'occhiello della libera stampa, é diventato il covo "dei figli dei figli" e "degli amici degli amici",il risultato é lì da vedere:mediocrità e pressapochismo,tristezza.
Tato50 1 mese fa su tio
E la tanto decantata libertà di stampa? TIO non è possibile procurarsi la "filastrocca" incriminata e dare voce ai Blogger?
saetta 1 mese fa su tio
@Tato50 Giusto! Vogliamo vedere la filastrocca!!
miba 1 mese fa su tio
@Tato50 Ciao Tato50, non posso postare il link altrimenti mi bannano (chissà poi perché...) ma se in google digiti gas social filastrocca nel secondo link elencato trovi la filastrocca ;)
Tato50 1 mese fa su tio
@miba Grazie !! Agli altri risposto dopo perché parto e guido-;))
Tato50 1 mese fa su tio
@miba Ciao miba, ti rispondo adesso perché sono stato all'estero (Lugano) ;-))) Era per dirti che i Link di FB passano come una lettera alla posta; due pesi due misure ;-((
Tato50 1 mese fa su tio
@saetta Non posso giudicare l'operato di qualcuno se non ho la " materia prima". -;))
VECCHIOTTO 1 mese fa su tio
La stampa è destinata a morire. Da quando lo stato ha destinato a lei aiuti finanziari questa come da ancora a definirsi indipendentemente?
Arrosto72 1 mese fa su tio
Abbonamento CDT disdetto. Vergogna.
francox 1 mese fa su tio
@Arrosto72 Swisscom licenzia a gruppi di 750, cacciando via specialmente gli over 50 e Sunrise è ottima e a prezzi più ragionevoli. Vedo che sei sensibile sull'argomento ....
francox 1 mese fa su tio
@Arrosto72 ah, non sono un impiegato sunrise, semplicemente sono contento di aver cambiato...l
marco17 1 mese fa su tio
@francox Che cosa c'entrano i prezzi di Sunrise con il licenziamento del giornalista del CdT?
francox 1 mese fa su tio
@marco17 Leggi il commento e capisci quello che intendo. Arrosto 72 è giustamente sensibile all'argomento e Swisscom si è dimostrata schifosamente attiva a trovare modi per diminuire le uscite, specialmente licenziando collaboratori . Sunrise, pinco pallino, qualsiasi concorrente che non tromba i vecchi. Io conosco sunrise.
Tato50 1 mese fa su tio
@francox Comunque Swisscom, quando funziona, offre un buon servizio-;)))
Tato50 1 mese fa su tio
@francox Ai piani alti però nessuno è stato toccato; sempre i soliti innocenti e non chi ha le responsabilità e qualche milioncino all'anno ;-((
francox 1 mese fa su tio
@Tato50 Vero. E ci mancherebbe altro, è stata costruita con le nostre abbondantissime tasse e non con le proprie forze. Poi hanno privatizzato e stanno ancora sfruttando i soldi che hanno cacciato i nostri vecchi per avere un'azienda statale.
Tato50 1 mese fa su tio
@francox Quattro volte ko in pochi mesi. Meglio l'altra-;))
marco17 1 mese fa su tio
@francox Quello che scrivi non è vero: i nostri vecchi non hanno "cacciato soldi". L'azienda PTT faceva utili con le telecomunicazioni e sovvenzionava i disavanzi del servizio postale.
francox 1 mese fa su tio
@marco17 Quello che scrivi non è vero. Facevano soldi con il telefono, che viaggiava sulle linee fisse, che a loro volta sono state costruite con la grana delle tasse. Era la Telecom PTT.
francox 1 mese fa su tio
@marco17 E , tra l'altro, lavorarci era una vacanza continua, strapagata.
francox 1 mese fa su tio
@marco17 Riassumendo, la PTT era una ditta statale, cioè finanziata dallo stato. Lo stato siamo io, te e i nostri vecchi. Buona serata.
francox 1 mese fa su tio
@Tato50 e la fattura sarà completa, a differenza del servizio
Tato50 1 mese fa su tio
@francox Hihihi; consolati ci ridanno i soldi rubati dalla Billag facendoci pagare l'IVA e si sono accorti dopo anni che non potevano. Solito compromesso svizzero ; prendono gli ultimi 5 anni e gli altri "bofic sü" ;-((
TI.CH 1 mese fa su tio
Alla nuova richiesta di abbonamento non lo rinnoverò.
Nmemo 1 mese fa su tio
“Padrone paga, cavallo trotta”, in nome dell’indipendenza, ovviamente sempre evocata. Umanità delle decisioni? Come capire che il concetto sottostà a ben altri valori?
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-09 04:01:56 | 91.208.130.87