tipress (archivio)
ULTIME NOTIZIE Ticino
FOTOGALLERY
QUINTO
1 min
La Nuova Valascia prende sempre più forma
Procedono spediti i lavori al cantiere della futura pista dell'Ambrì-Piotta.
CANTONE
1 ora
Vedeggio-Cassarate chiusa per 7 notti
Si tratta delle notti fra il 17 e 19 agosto e tra il 23 e il 28 agosto.
FOTO E VIDEO
CANTONE
2 ore
Otto modi per scoprire la biodiversità delle foreste ticinesi
Il DT lancia un video promozionale e otto percorsi didattici sulla scia dell’omonima campagna federale.
VIDEO
CANTONE
3 ore
«Meno fatica + attenzione»
È la nuova campagna di sensibilizzazione per chi si sposta in sella a un e-bike.
CANTONE
3 ore
Il Ticino registra tre nuovi casi di coronavirus
Da inizio settimana sono 17 i tamponi risultati positivi al Covid-19 nel nostro cantone
VIDEO
CANTONE
5 ore
Ragazzo di Cadenazzo aiuta un senza tetto
Il video "gira" su TikTok. Tutta scena? No. Chi lo ha realizzato, lo ha fatto col cuore.
CANTONE
6 ore
«Non ci sono dati che il virus è più debole. Usate le mascherine»
Cifre che dicono tutto e niente. Valanghe di interrogativi. E l'epatologo Andreas Cerny non ci tira certo su di morale.
CANTONE
7 ore
Il coronavirus colpisce i Bed&Breakfast
Raiffeisen: «Probabilmente molti alloggi sono stati riconvertiti in appartamenti in affitto».
MENDRISIO
7 ore
La prima cieca laureata USI «Io, salva grazie alla lettura»
Per Cecilia Soresina, non vedente dalla nascita, la lettura ha rappresentato molto più che una semplice passione:
CANTONE
13 ore
Canicola bye bye
Il rischio di una nuova ondata di calore viene definito «molto basso» dagli esperti di Meteosvizzera
CANTONE
19 ore
La "bonaccia" prima della tempesta
«Tale dato non deve trarre in inganno» avverte Fernando Piccirilli, capo della nuova Sezione esecuzione e fallimento
FOTO
CANTONE
19 ore
Gli avvoltoi monaci sono tornati, puntualissimi
La scorsa estate ne erano stati avvistati quattro esemplari, quest'anno ce n'è (per ora) uno in più.
LUGANO
20 ore
«Tanta tristezza, ma ci sono altre priorità»
Niente rally del Ticino a causa del Covid. La delusione degli ultimi vincitori, Andrea Crugnola e Moira Lucca.
CANTONE
21 ore
Test in tempo reale, ecco il dispositivo portatile
Il progetto si chiama MicroCoVSens ed è sviluppato da SUPSI, IOR ed EPFL.
CANTONE
22 ore
Meno criminalità transfrontaliera durante il lockdown
Il fenomeno è dovuto alle restrizioni di viaggio. Per Berna i controlli sistematici alla frontiera «non sono necessari»
CANTONE / SVIZZERA
22 ore
Settore sanitario: il Governo risponde picche a Carobbio e Marchesi
La prima chiedeva di formare più medici, il secondo di non essere dipendenti dalla manodopera estera.
CONFINE
23 ore
Tragedia a due passi dal Gambarogno
Una donna è deceduta mentre si trovava in riva al lago. Inutile l'intervento dei soccorritori
QUINTO
23 ore
Al doppio della velocità consentita sull'A2
Un 54enne del Locarnese è stato fermato il 10 agosto in territorio di Quinto
CANTONE
1 gior
Anche il Rally del Ticino si arrende al virus
La 23esima edizione della competizione è stata rimandata al giugno del 2021.
CANTONE
1 gior
A caccia di punti (e a tutto sport) con B2Mission
B2Mission fa muovere le aziende in tutta la Svizzera. Così si rafforza lo spirito di squadra e si promuove la salute
LOCARNO
1 gior
Polizia in Piazza per aver un «maggior dialogo con la popolazione»
La campagna itinerante permetterà agli agenti incontrare i cittadini di Locarno e quelli dei Comuni convenzionati.
CANTONE
1 gior
Tre nuovi casi di Covid-19 in Ticino
Il totale d'infezioni da inizio pandemia ha raggiunto quota 3'463. Il bilancio dei morti resta fermo a 350.
VIDEO
ONSERNONE
1 gior
Swing the World è più dolce sul Pizzo Zucchero
L'altalena di Fabio Balassi ed Elisa Cappelletti è comparsa anche in Valle Onsernone
CASTEL SAN PIETRO
1 gior
Strada chiusa per oltre cinque mesi
Via Monte Generoso, fra la piazzetta di Gorla e la zona Croce, non sarà percorribile fino a febbraio 2021
MONTEGGIO
1 gior
Assalto al portavalori: due arresti
Un italiano in manette a Chiasso, un altro in Polonia. E cinque persone indagate all'estero
CANTONE
1 gior
Rientri dai paesi a rischio: controlli più efficienti
Ora le autorità cantonali ticinesi ricevono le informazioni sui viaggiatori direttamente dal Canton Zurigo
BIBORGO
1 gior
La Val Pontirone "ostaggio" di Swisscom
Nessuna copertura di rete mobile: un'interpellanza chiede al Comune di intervenire
FOTO
LOCARNO
1 gior
«Rilanciamo l'Astrovia con un'app»
Il percorso tra la foce della Maggia e Tegna è in stato d'abbandono. Ecco le idee per rinnovarlo
BELLINZONA
1 gior
Massaggi e minacce: mobbing in ufficio
L'azienda coinvolta sarebbe molto importante. Più dipendenti si sono rivolti ai sindacati.
LUGANO
1 gior
Il Covid colpisce anche via Nassa
Bucherer licenzia, ma tutto il settore orologiero in Ticino è in difficoltà. «Mancano i clienti arabi e americani»
CANTONE
1 gior
Gobbi sorpreso dalla decisione sugli eventi: «Si parlava di fine anno»
Secondo il Presidente del Governo cantonale, la decisione porrà molte competenze e costi sulle spalle dei cantoni
LUGANO
1 gior
Rivoluzione tecnologica nel calcio, un incontro con Massimo Busacca
L'evento con l'ex fischietto e oggi capo del Dipartimento arbitrale della Fifa è previsto stasera a Lugano
CANTONE
1 gior
Pornografia fra minorenni: «A chi sgarra confischiamo il telefono»
Il fenomeno dello scambio di materiale via chat o social è in aumento. Così come le segnalazioni alla magistratura.
LOCARNO
1 gior
I primi premi (tutti online) del Locarno Film Festival
Sono quelli delle iniziative dedicate al cinema del Sud-est asiatico "Open Doors Hub" e "Open Doors Lab"
LUGANO
1 gior
Riconoscimento per il restauro del portale
Sara Beretta Piccoli e Giovanni Albertini chiedono la posa di una targa commemorativa.
CONFINE
1 gior
Pregiudicato napoletano estradato a Ponte Chiasso
Gravi capi d'imputazione, da omicidio ad associazione mafiosa. Avrebbe dovuto trovarsi in custodia cautelare a Napoli
MINUSIO
2 gior
Cade con la moto e si ferisce
Un centauro è finito a terra questa mattina mentre circolava su Vian San Gottardo a Minusio.
FOTO
MESOCCO (GR)
2 gior
Centro sportivo vittima dei ladri
Qualcuno si è introdotto nel locale dopo aver tentato di sfondare la vetrina e aver rotto alcune finestre
CONFINE
2 gior
Valle Cannobina, anziano disperso da tre giorni
Il turista tedesco era uscito con la moglie per un'escursione sul Monte Giove, ma si sono persi di vista
CERENTINO
2 gior
Lavori di pavimentazione a Cerentino
La strada cantonale sarà chiusa completamente al traffico in località Da l'Ovi.
SONDAGGIO
CANTONE
2 gior
«I turisti persi tra marzo e maggio non si possono recuperare»
Per gli alberghi ticinesi si prospetta un calo del giro d'affari di almeno il 25%, nonostante il turismo interno
CANTONE
2 gior
Covid, due mesi senza decessi
È di 3'460 il totale dei tamponi finora risultati positivi da inizio pandemia nel nostro cantone.
Attualità
2 gior
Affitto, i ticinesi si fidano poco
A differenza di romandi e svizzero-tedeschi. Lo dice un sondaggio
FOTOGALLERY
BREGAGLIA (GR)
2 gior
Non solo acqua per produrre energia
Oltre 1'200 pannelli sono stati posati sulla diga dell'Albigna. Sarà il più grande impianto solare alpino in Svizzera.
CANTONE
18.12.2019 - 21:000
Aggiornamento : 23:19

«Abbiamo creato un'arma di distruzione del tumore»

Allo IOSI si gioisce per il successo nel trattamento di un certo tipo di linfomi con le staminali. E le prospettive sono ottimistiche: «In futuro è probabile l'applicazione anche per altri tumori»

LUGANO - Ha suscitato scalpore il traguardo raggiunto dall'Istituto oncologico della Svizzera italiana (IOSI), riuscito a guarire un malato di cancro grazie a cellule staminali modificate geneticamente. Ma c'è davvero da esultare per questo successo? Lo abbiamo domandato a Luciano Wannesson, vice primario di oncologia medica proprio allo IOSI.

«È sicuramente un risultato importante - ci spiega -. Si tratta di un trattamento nuovo, che si sta iniziando ad applicare a livello mondiale, ma che si sta sviluppando già da una decina d'anni. I vari perfezionamenti hanno permesso oggi che questo diventasse routine per certe malattie oncologiche».

Quindi non è applicabile a tutti i tipi di tumori?
«Le malattie attualmente in trattamento sono in pratica due: i linfomi B aggressivi (tumori che si originano nei linfociti, che si occupano della difesa immunitaria) e le leucemie linfoblastiche acute della serie B».

Di che tipo di tumori parliamo?
«Si possono disseminare nel resto del corpo da un linfonodo. Crescono rapidamente, senza controllo. E portano alla morte».

Sono sempre mortali?
«Sono tumori molto aggressivi, ma curabili in una grande proporzione».

Qual è allora la novità introdotta con questo trattamento?
«Stiamo parlando di tumori già guaribili con trattamenti standard di chemioterapia associata a immunoterapia. Ma non tutti guariscono definitivamente. Solo per il 60% dei pazienti la terapia standard è risolutiva. C'è un 40% che recidiverà o sarà refrattario alla chemio. In questi casi bisogna offrire un trattamento di "seconda linea", fino a oggi il trapianto autologo di cellule staminali. Ma non guariscono tutti e non tutti possono riceverlo».

Per questi ultimi casi qual era la soluzione?
«Finora non avevano speranze terapeutiche. Questa tecnologia, invece, permette di guarire anche i casi più refrattari».

Con che percentuale di successo?
«Dal 40 all'80% a seconda della malattia».

In che cosa consiste la terapia?
«Si tratta di prelevare i linfociti T del paziente che a loro volta fanno parte del sistema immunitario. Bisogna prendere queste difese naturali, modificarle in laboratorio introducendo dei geni che le potenziano enormemente e le fanno diventare un'arma di distruzione del linfoma. Creiamo in pratica un super-linfocita capace di eliminare le cellule del linfoma. Una volta reinfuso nel corpo comincia a proliferare a moltiplicarsi».

Stiamo parlando di una tecnica ancora in fase di sperimentazione, giusto?
«Questo è il primo paziente trattato in Ticino. Ma negli Stati Uniti questo trattamento sta già prendendo piede. Proprio per questo da due anni stiamo lavorando per importare da noi la terapia. E non per studi clinici, ma per un utilizzo quotidiano».

Un obiettivo raggiungibile?
«Lo studio ci ha permesso di capire se la nostra infrastruttura fosse pronta. Con questo primo paziente abbiamo avuto un eccellente risultato, sia per tolleranza che per efficacia. Il linfoma è scomparso».

Era un malato terminale?
«No. Stiamo cercando di portare questa tecnologia non solo al paziente senza altre opzioni, ma anche a quello in fase più precoce».

Effetti collaterali?
«Ci sono, ma ci stiamo preparando per gestirli assieme al gruppo infermieristico. In ogni caso sono ben gestibili. Sappiamo come farlo».

E per gli altri tumori?
«Si sta testando questa stessa terapia in altri tipi di linfoma e altri tipi di tumore (polmone, ovaie...). Io prevedo che a breve potremo intervenire in questo modo anche nei casi di mieloma multiplo e poi chissà... È un ambiente ancora da esplorare. Nel mondo ci sono almeno 300 studi clinici che stanno valutando questa tecnologia sui tumori solidi. C'è speranza. Non sarà la terapia miracolosa per tutti, ma basta che lo sia per una buona proporzione di malati». 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Raffaella Perucchi 7 mesi fa su fb
Fantástico!
Fabio Alba 7 mesi fa su fb
Sperimao 💓
Saliba Malke 7 mesi fa su fb
Siamo fiduciosi
Daniele Tiraboschi 7 mesi fa su fb
Marco Cattani 7 mesi fa su fb
Bravissimi!
Francesco Gloria 7 mesi fa su fb
Menomale,complimenti 👏👏👏 Con la speranza che le case farmaceutiche non blocchino tutto
Raffo Zirpoli 7 mesi fa su fb
Complimenti!!!❤
Pierfrancesco Ferrari 7 mesi fa su fb
Tranquilli tutti, non gioite troppo, le case farmaceutiche si sono già attivate per far si che tale terapia, come tante altre valevoli, entrino in porto. Questo è triste.
Anna Michela 7 mesi fa su fb
Complimenti a tutti voi.Siete il numero 1.Grazie di cuore.
Françoise Bertolino 7 mesi fa su fb
👏👏 bravi
FreeLife Pinterest 7 mesi fa su fb
Mah .. la scassa malati copre le cure ?? ..
Irena Giammatteo Lombardo 7 mesi fa su fb
Francesca ai perfettamente ragione, ogni tumore è completamente diverso
Francesca Zanetti 7 mesi fa su fb
Irena Giammatteo Lombardo mi danno fastidio questi titoli ad effetto che magari danno false speranze a chi non è ben informato.
Monica Tonacini 7 mesi fa su fb
Speriamo!
Lucia Berto 7 mesi fa su fb
speriamo in bene
Silvana Hoxha 7 mesi fa su fb
Lavinia Toma
Marta 7 mesi fa su tio
Bravissimi, complimenti e auguri!!!
Silvia Incerti 7 mesi fa su fb
Più che ringraziare Dio io ringrazierei le persone che sono arrivate a un risultato simile. Da chi pulisce, ai ricercatori e le loro famiglie
anndo76 7 mesi fa su tio
un ringraziamento e augurio , che sia solo l'inizio per debellare questo brutto male
volabas 7 mesi fa su tio
Bravi, complimenti, e grazie
Francesca Zanetti 7 mesi fa su fb
Definiamo bene di quale tumore si tratta e specifichiamo bene che ogni caso è a sé!
Donata Zanetti 7 mesi fa su fb
Francesca Zanetti d'accordissimo. Evitare di divulgare false speranze!
Dea Germanier 7 mesi fa su fb
Le lobby delle casse malati ..lo vieteranno.... 💶💵💷🤬🤫🤫🤫
Iole Moser 7 mesi fa su fb
Complimenti👏👏
Mary Schmitz 7 mesi fa su fb
Si importante per tutte le classe sociali. Che iniziamo a vederci completi tutti assieme senza differenze
Barbara Di Benedetto 7 mesi fa su fb
Complimenti !!!!!!
Terrani Michele 7 mesi fa su fb
Se funziona allora non durerà per molto.. faranno sparire il brevetto..
Nadia Rusconi 7 mesi fa su fb
Speriamo sia davvero così... nel caso Complimenti 👍👏
Rosanna Aquino 7 mesi fa su fb
👍👍👍👍
Angela Fazio 7 mesi fa su fb
Un mio Amico lo ha eseguito ma negli Stati Uniti ed oggi è ancora qua😎😉
Anikó Matazzi Ladàn 7 mesi fa su fb
Flavio Boffi 7 mesi fa su fb
Sarebbe veramente bellissimo per tutti...
Massimo Tasso 7 mesi fa su fb
Tiffany Ty 7 mesi fa su fb
Sarebbe davvero ora🙏🏻
Marisa Chiommino 7 mesi fa su fb
Per scriverlo loro credo sia vero grazie a Dio se cosi e❤
Raffaele Castro 7 mesi fa su fb
Ana Maria David
Ana Maria David 7 mesi fa su fb
Raffaele Castro 🙏🏻❤️
Alessia Fontana 7 mesi fa su fb
Speriamo
Sara Targa 7 mesi fa su fb
Speriamo🙏
Stefania Bonecher 7 mesi fa su fb
🙏🙏🙏🙏🤞🏼🤞🏼🤞🏼🤞🏼🤞🏼🤞🏼
dan007 7 mesi fa su tio
In Quali altri centri si sperimentano queste tecniche
Beatrice Biondo 7 mesi fa su fb
Dio grazie
Gio Monta 7 mesi fa su fb
💪💪✌✌
Lylyanna Voda 7 mesi fa su fb
Palermo Loredana 7 mesi fa su fb
Che sia x tutte le classi sociali senza distinzione di razza la vita è vita x tutti ..iniZiando dalle casse malati ..
Alessandro Milani 7 mesi fa su fb
Palermo Loredana e nn solo x chi ha i soldi o x i ricchi
Palermo Loredana 7 mesi fa su fb
Alessandro Milani infatti e quello che ho scritto
Massimo Nisticó 7 mesi fa su fb
L'ennesima bufala
Alessandra Dogsitter 7 mesi fa su fb
Tanto le casse malati non pagheranno perché devono seguire il monopolio delle ditte farmaceutiche
Sonya Mora 7 mesi fa su fb
Alessandra Dogsitter brava di solito qualche fregatura c’è io voglio essere positiva è mi auguro che sia davvero così e che sia riconosciutissssima da tutte le casse malati 🙏🏽🙏🏽💪🏽💪🏽❤️❤️🤞🏽🤞🏽
Grace Rota 7 mesi fa su fb
Lo spero veramente per tutti malati ❤️
Claudia Lizarraga 7 mesi fa su fb
🙏🙏
Dany Pellegrini 7 mesi fa su fb
http://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/medicina/2019/05/22/staminalioltre-3.000-autotrapianti-contro-linfomi-e-mielomi_2ab56c3d-062a-481e-9114-79e2c1aca518.html
Vincenzina Ariano 7 mesi fa su fb
Spero 🤞 🙏
CandidaMartins 7 mesi fa su fb
Mi auguro che sia vèro👏
Liliana Friande 7 mesi fa su fb
Speriamo 🙏
Весна Ороз 7 mesi fa su fb
👍👍👍
Lu Pa 7 mesi fa su fb
Speriamo sia vera!!!
Elena Maretti 7 mesi fa su fb
La tecnica è stata messa a punto negli Stati Uniti ed è in applicazione sperimentale in diversi centri oncologici europei.
Dany Pellegrini 7 mesi fa su fb
Elena Maretti http://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/medicina/2019/05/22/staminalioltre-3.000-autotrapianti-contro-linfomi-e-mielomi_2ab56c3d-062a-481e-9114-79e2c1aca518.html
Nico Etter 7 mesi fa su fb
Dany Pellegrini non c'entra niente. tuttavia in Italia il trattamento con le cellule Car-T è stato reso rimborsabile molto prima che in Svizzera (https://www.aifa.gov.it/-/aifa-approva-la-rimborsabilita-della-prima-terapia-car-t)
Anna Planamente 7 mesi fa su fb
Speriamo che non è una bufala,
Mary Rojas 7 mesi fa su fb
Siete i migliori.!! 👍👍👍👍
Lucia Mazzoni 7 mesi fa su fb
Si come al solito fate morire gente, quando il metodo lo avete
Mery Gatto 7 mesi fa su fb
Lucia Mazzoni vero!!!!!!!
Giuseppe Casartelli 7 mesi fa su fb
👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-14 13:40:38 | 91.208.130.86