Facebook / Tipress
Tuto Rossi duro sulla questione tigli: «Il Municipio come Attila. Dove passa non cresce più l'erba».
BELLINZONA
06.08.2019 - 16:070
Aggiornamento : 17:52

Senza tigli Viale Stazione si «trasformerà in una rosticceria»

Il Consigliere comunale Tuto Rossi lancia un appello ai colleghi del Legislativo: «Impediamo al Municipio di completare l’opera distruttiva»

BELLINZONA - C’è anche la voce di Tuto Rossi fra quelle levatesi a salvaguardia dei tigli di Viale Stazione a Bellinzona, che il Municipio della capitale intende abbattere nei prossimi mesi.

Il consigliere comunale UDC ha rivolto oggi un appello ai colleghi del Legislativo per unirsi ed «impedire al Municipio della motosega facile di completare l’opera distruttiva». L’Esecutivo bellinzonese «ha già proceduto al taglio dei bellissimi cedri secolari di fronte alle scuole Nord. Ha tagliato i cedri secolari in faccia alla stazione. Ci ha fatto votare l’eliminazione di tutti gli alberi attorno allo stadio», ricorda Rossi.

«In barba al cambiamento climatico, il Municipio sta trasformando il Viale Stazione in una rosticceria», incalza il consigliere comunale democentrista, che conclude con un’ulteriore critica: «Alberi di 50 o 100 anni non possono essere rimpiazzati dal giardiniere, e le “sostituzioni” previste dal Municipio potranno essere godute soltanto dai nostri pronipoti».

Le «idee chiare» dell'Esecutivo - Il destino degli “storici” alberi (un centinaio di tigli più sette ippocastani) ha fatto esplodere la discussione nella giornata di ieri. Il consigliere comunale verde Ronnie David ha suonato la carica, auspicando una mobilitazione popolare. Il sindaco Mario Branda, interpellato da Tio/20minuti ha precisato che «una decisione definitiva non è ancora stata presa», ma che l’Esecutivo ha «idee chiare».

Duemila firme per i tigli - Sempre ieri, David ha lanciato una petizione online per salvare gli alberi di Viale Stazione. In 24 ore - come annunciato dallo stesso consigliere comunale con un post su Facebook - sono già state raccolte oltre 2000 firme.

1 mese fa «“Strage” di tigli in vista, voglio una mobilitazione popolare»
2 mesi fa Il cantiere delle FFS vince sui cedri
Commenti
 
Pignolo 1 mese fa su tio
Solite contestazioni inutili com’era successo a Lugano, ed ora andate a vedere cosa é stato fatto. Ma d’altronde c’é chi ha il DNA fatto così, di contestazione e non di proposte per il rinnovamento. Aspettiamo di vedere in cosa consiste il rinnovamento della parte alta del viale.
marco17 1 mese fa su tio
L'opposizione al taglio degli alberi è stata lanciata da Verdi. Il Tutologo cerca soltanto di approfittare della situazione per avere un po' di visibilità.
Zico 1 mese fa su tio
Taglio degli alberi: un idea sinistra!
Mr. Freeze 1 mese fa su tio
Invito ai cittadini Bellinzonesi. Io proporrei di tagliare il Municipio altro che gli alberi...
gigipippa 1 mese fa su tio
Gli alberi richiedono manutenzione, quindi costano e a differenza dei cessi e difficile farli a pagamento.
Mag 1 mese fa su tio
Vogliono meno alberi in città affinché il segnale 5G, che sta arrivando, sia facilmente ricevibile: infatti le foglie degli alberi lo ostacolano molto. Questa politica del taglio alberi sta accadendo in tutta l'Europa in cablatura 5G.
87 1 mese fa su tio
Il Municipio Capitale del Cantone. Un esempio da non seguire. L'unica cosa che sono in grado di fare in maniera eccellente: buchi nell'acqua.
Nmemo 1 mese fa su tio
Tra otto mesi le elezioni comunali. C'è qualcuno votato a "farsi linciare"?
Sciacallo 1 mese fa su tio
No al taglio degli alberi. Il Municipio ha preso un abbaglio gigantesco. La petizione lanciata da David sta avendo un grande successo perché la gente è stufa di queste cose.
Mag 1 mese fa su tio
@Sciacallo Non ha preso un abbaglio, ma sta ubbidendo alle logiche delle potenti lobby della telefonia che voglio meno alberi in città affinché il segnale 5G, che sta arrivando, sia facilmente ricevibile: infatti le foglie degli alberi lo ostacolano molto. Questa politica del taglio alberi sta accadendo in tutta l'Europa in cablatura 5G.
rezzonick 1 mese fa su tio
Non capisco perché mai una rosticceria, deve avere bevuto qualcosa di strano, ma i viali con gli alberi sono più belli!
pontsort 1 mese fa su tio
@rezzonick Perché chi ci passerà arrostirà
sedelin 1 mese fa su tio
ha ragione da vendere: NO AL TAGLIO DI ALBERI!
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-23 03:36:32 | 91.208.130.87