TiPress - foto d'archivio
GAMBAROGNO
07.04.2019 - 14:090
Aggiornamento : 19:25

"Sì" al credito per il Porto del Gambarogno

I voti favorevoli sono stati 1'030, 984 i "no". Soddisfatto il sindaco: «Finalmente possiamo ripartire»

GAMBAROGNO - I cittadini di Gambarogno  hanno detto "sì" al credito suppletorio di 4,5 milioni di franchi del Porto Gambarogno. Il credito servirà alla costruzione del porto in zona Sass di Sciatta a S. Nazzaro. I voti favorevoli sono stati 1'030, mentre i "no" sono stati 984. I votanti sono stati 2'055 (3'577 gli iscritti al catalogo).

Tiziano Ponti, il sindaco di Gambarogno, è soddisfatto del risultato: «Finalmente possiamo ripartire. Oltre che a favore del porto, l’esito del voto è un’importanze testimonianza di fiducia». Per il Municipio c'è «grande soddisfazione».

L’Esecutivo gambarognese ringrazia quindi le molte persone che si sono mobilitate per sostenere il credito. «Solo grazie a questa importante mobilitazione è stato possibile combattere le insinuazioni, le paure e la disinformazione».

E, considerata la vittoria, il Municipio ribadisce l'importanza del porto: «Genererà un importante indotto economico e tutti i cittadini beneficeranno della nuova struttura. È pure un importanze tassello che va a rafforzare la nostra vocazione turistica. Siamo particolarmente contenti anche per le imprese della regione che riceveranno importanti mandati».

Il Municipio assicura inoltre che «si metterà subito al lavoro per non perdere ulteriore tempo prezioso». E promette: «Dopo i diversi anni persi con le cause ricorsuali e lo stop di sette mesi imposto dal referendum, ora finalmente si può partire. Dimostreremo la validità del progetto e le sue ricadute a vantaggio di tutti e cercheremo in tal modo di convincere anche chi oggi non ha sostenuto il credito suppletorio».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Bacaude 1 anno fa su tio
Le votazioni sono quello che sono e bisogna accettarle. Peccato. E' un progetto che nasce già vecchio. Economicamente e ecologicamente non sostenibile. Con la fastidiosa sensazione che ciò che importava fosse stanziare il credito per il progetto e non quello che verrà dopo. Destinato nel giro di 15-20 anni a diventare il classico "non luogo" fantasma come molti altri progetti analoghi. Ne riparleremo tra un paio di decenni ma ormai sarà stato fatto e non importerà più così tanto. Spero di sbagliare
beta 1 anno fa su tio
In quel posto c'é tanto di quello spazio che si potrebbe fare un attracco anche per una porta aerei ??? Si vede che, in Gambarogno, i milioni cascano fuori dalle fronde degli alberi . Beati loro.
Fran 1 anno fa su tio
Ponti non ha davvero nulla da esultare! Chiamare 46 voti di differenza "iniezione importante di fiducia al Municipio" - eufemismo puro. Se non fosse da piangere sarebbe da ridere. Fiducia un bel piffero! Inquineranno le spiagge a partire dal Lido S.Nazzaro fino a Gerra , con tanto di pompa di benzina posta sul lago (!), e l'andirivieni di imbarcazioni puzzolenti È inquinanti. Ci aspettiamo la superficie del lago 'color arcobaleno (residui di benzina!!). È finita! Il bagnetto nel lago: dimenticatelo! Un'inquinamento delle nostre bellissime rive è assicurato. Soprattutto i proprietari delle villette direttamente adiacenti a questo monumento inutile ringrazieranno :-))))) "Centonze ringrazia e manda saluti beffeggianti alla Regione (Gambarogno) degli sfigati". Fiducia al Municipio?? Seeeeh!
bledsoe 1 anno fa su tio
Semplice principio della democrazia.
Fran 1 anno fa su tio
@bledsoe Certo che chiamare 46 voti di differenza "democrazia" :-))))))) Ma di cosa stiamo parlando!
vulpus 1 anno fa su tio
Qualche decina di schede ha deciso democraticamente anche per l'altro quasi 50% dei votanti, impegnandoli pure essi per una struttura da 20 milioni, invece di uno prudenziale di 15 milioni. Nonostante le faraoniche dichiarazioni bisogna prendere atto che ben 984 votanti su 2055 , hanno espresso il loro dissenso. Vi è ora l'auspicio che tutto quanto promesso sia tecnicamente che economicamente abbiano un riscontro positivo
Fran 1 anno fa su tio
@vulpus Solo fastidi per S.Nazzaro e le nostre poche e belle rive che saranno inquinate da pompa di benzina e barconi che lasceranno le tracce di benzina sulla superficie del lago proprio a ridosso delle nostre spiagge. E sulle già martoriata strade ancora più traffico!
barolo 1 anno fa su tio
Finalmente mettiamo un punto finale su questo tema che non ha portato una positiva pubblicità al comune. Comune che si vuole innovativo e bello da vivere. Il porto ne è un tassello importante. Bravi Gambarognesi.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-05-29 00:41:29 | 91.208.130.89