TiPress - foto d'archivio
AGNO
08.03.2019 - 17:180
Aggiornamento : 09.03.2019 - 13:56

Graziato dopo l'alcol test: al volante c'era un poliziotto

Nuove indiscrezioni sull'inchiesta interna condotta nel Malcantone. Durante un controllo di routine, un agente avrebbe chiuso un occhio sul tasso di alcolemia di un conducente. Ecco perché

AGNO – Era stato graziato nonostante il test dell'alcol lo avesse indicato positivo. L'agente in servizio al posto di blocco, nei pressi di Agno, qualche mese fa, ha chiuso un occhio e lo ha lasciato andare. Ma quello al volante non sarebbe stato un semplice amico, come inizialmente ipotizzato da Ticinonline/20 minuti. Bensì un poliziotto della Cantonale.

Trapelano nuove indiscrezioni sul caso che vede le polizie intercomunali del Malcantone protagoniste di un'inchiesta interna. Tutto parte da quell'episodio controverso. Non è noto da chi sia partita effettivamente la segnalazione. Forse dall'altro agente in servizio in quella precisa pattuglia.

Fatto sta che una persona positiva al test dell’alcol non è stata né fermata, né sanzionata. E, da informazioni raccolte da Ticinonline/ 20 Minuti, quella persona risulterebbe essere un agente della polizia cantonale. E non è tutto. Quella sera, accanto al poliziotto alla guida, c'era anche un passeggero, agente di polizia a sua volta. Insomma, un pasticcio su cui l’inchiesta sta cercando di fare luce.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-20 04:03:06 | 91.208.130.89