TiPress
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE / GERMANIA
1 ora
La Svizzera sulla “lista nera” tedesca: «Fosse capitato a luglio...»
C'è delusione ma non preoccupazione da parte del presidente di HotellerieSuisse Ticino per la misura della Germania
VEZIA
2 ore
Niente castagnata per il PLR di Vezia
Saltato l'evento di domenica, nonostante fosse stato previsto con una formula take away
FOTO E VIDEO
BELLINZONA
3 ore
Incidente sull'A2, un ferito
Si lamentano disagi al traffico, con la chiusura di una corsia
CANTONE
6 ore
«Le gite scolastiche non sono causa di contagio»
Il Governo risponde a un'interrogazione di Massimiliano Robbiani.
CANTONE
6 ore
Arresto per traffico di cocaina
Sono stati fermati ieri una 34enne dominicana e un 30enne svizzero
CANTONE
6 ore
"Securini" nel limbo, Gobbi: «Tutto è nelle mani delle Questure»
Il consigliere di Stato invita le agenzie di sicurezza e investigative a fare pressione sulle autorità italiane
CANTONE
7 ore
Il rilancio del PLRT parte dalla bocciatura della congiunzione col PPD
Un sondaggio evidenzia la fedeltà della base, ma anche una certa difficoltà nel reclutare nuova linfa.
CANTONE
7 ore
Cocaina nel Bellinzonese, arrestato un 36enne
L'uomo, privo di statuto in Svizzera, avrebbe spacciato «un importante quantitativo» di droga.
CANTONE
8 ore
L'Ambasciatrice della Croazia a Bellinzona
Visita di cortesia per Andrea Bekić, ricevuta a Palazzo delle Orsoline da Norman Gobbi
CANTONE
9 ore
I cantoni latini invocano il mini-lockdown
Il Ticino e i cantoni francesi chiedono a Berna un inasprimento delle misure
LUGANO
10 ore
Il Premio Cansani va all'Associazione Cooperazione Essere umani
Il riconoscimento viene conferito ogni anno a un progetto di sviluppo
FOTO E VIDEO
LUGANO
11 ore
Ecco i robot che prendono l'ascensore e portano i medicinali in tutto l'ospedale
Due mezzi autonomi della Posta sono entrati in servizio negli spazi del Civico di Lugano
CANTONE
11 ore
Quanti sono "rimasti in mutande"?
Lo chiede in un'interrogazione al governo il deputato Massimiliano Robbiani
CANTONE
10.09.2018 - 17:350
Aggiornamento : 20:32

Un autunno al Foce tra musica, teatro, cinema e danza

Presentato nel primo pomeriggio di oggi il ricco cartellone della stagione autunnale 2018 del Foce di Lugano

LUGANO - Sul finire dell’estate è oramai una deliziosa consuetudine farci coccolare dalla ricchissima offerta di eventi, tra teatro, musica, danza, cinema e incontri di vario genere. Un’offerta che ci porta sotto casa progetti messi a punto da realtà locali - basti pensare, ad esempio, alle numerose compagnie teatrali che ruotano attorno alla rassegna Home -, così come da artisti provenienti dall’altra parte del mondo - in particolare i protagonisti della rassegna musicale Raclette.

Un aspetto, questo, sottolineato dall’Onorevole Roberto Badaracco, Capo Dicastero Cultura, Sport ed Eventi della Città di Lugano, che con Claudio Chiapparino, Direttore Divisione Eventi e Congressi, ha presentato l’intero programma - così come il nuovo Giardino (adiacente allo Studio Foce) - ai giornalisti presenti.

«Il Foce - spiega Badaracco - è un punto di incontro, un punto di congiunzione». «Come il Cassarate confluisce nel Ceresio, al Foce confluiscono creatività, stimoli e progetti. Un fondamentale fulcro di idee per la città, un polo culturale imprescindibile in cui poter usufruire di una programmazione variegata e adatta a età e pubblici diversi».

Tant’è vero che annualmente, in media, il Foce propone «dai 50 ai 100 concerti, così come 170 rappresentazioni teatrali», precisa Badaracco. Numeri impressionanti.

«Attraverso le sue rassegne e i suoi eventi, percepiamo ogni volta una sensazione di stupore, l’emozione e la ricchezza di un’esperienza sempre diversa», sostiene dal canto suo Chiapparino. «Senza abbandonare l’identità della nostra città e del nostro territorio, ma facendo anzi leva su ciò che è presente per rielaborarlo e restituirlo sotto una forma inaspettata e impreziosita».

Il cartellone, in sintesi - La stagione autunnale ha preso il via a fine agosto con “Firmato M.”,  progetto teatrale - legato alla rassegna Home Lab - della compagnia Grande Giro, e proseguirà mercoledì 12 settembre con il primo appuntamento musicale - promosso da Spiritual Music - che porterà sul palco il duo americano Rising Appalachia.

Nel corso delle prossime settimane e dei prossimi mesi avremo modo, come sempre, di gustarci l’ampia offerta musicale della rassegna Raclette: sabato 22 settembre rivedremo all’opera il duo belga La Jungle - grande protagonista, l’anno scorso, del Lugano Buskers Festival -, così come il 13 ottobre gli italiani Camillas, Scudetto e Belle Venetiae. Il 18 ottobre sarà invece il turno del musicista e compositore americano Peter Broderick e della songwriter islandese Sigurlaug Gísladóttir, alias Mr. Silla. Si proseguirà con il progetto italiano Torso Virile Colossale (27 ottobre), con i britannici Mammal Hands (9 novembre) e, infine, il 15 novembre, con un evento organizzato da Raclette in collaborazione con Ciemme/Big Bang Family/Nx: la performance di Evidence, vera e propria icona del rap underground. A fine novembre, nei giorni 24 e 25, inoltre, nel programma musicale del Foce risaltano i “Suoni al buio” di Sandro Schneebeli.

La rassegna Home - declinata in più forme, come ha precisato Chiapparino, ossia Home Lab, Home Danza, Home Family… - tra i numerosi altri spettacoli proporrà “Radio Frankenstein” della Markus Zohner Arts Company (21, 22, 23 settembre), così come “Still Leben” del Collettivo Ingwer (9 e 10 novembre) e “Scrooge - Non è mai troppo tardi” di Perpetuomobileteatro (21 e 22 dicembre). In ambito teatrale non mancano nemmeno, come accade già da qualche tempo, le importantissime collaborazioni con LuganoInScena, con il MAT (Movimento Artistico Ticinese), con la rassegna transfrontaliera Senza Confini, così come con il FIT - Festival Internazionale del teatro e della scena contemporanea e il FIM - Festival Internazionale delle Marionette.

Svariati incontri sono nel contempo nel programma della rassegna Agorateca Presenta - il primo, l’11 ottobre, sarà con lo scrittore Tommaso Pincio -, mentre Club Cult ci porterà all’interno della settima arte, con una serie di proiezioni selezionate.

Ritmo Costante è invece pensato per tutti gli appassionati di danza e, con scadenza settimanale, al Foce torneremo a ballare con “Alma Latina” e “La Milonga”.

Serve altro?

Info: foce.ch

 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-22 23:35:35 | 91.208.130.85