SVIZZERASvizzera-UE: verso negoziati su sanità, alimenti ed elettricità

20.01.23 - 18:32
Alla fine della settima tornata di colloqui, la Segretaria di Stato Livia Leu ha spiegato che restano questioni importanti aperta
20Minuten
Fonte Ats
Svizzera-UE: verso negoziati su sanità, alimenti ed elettricità
Alla fine della settima tornata di colloqui, la Segretaria di Stato Livia Leu ha spiegato che restano questioni importanti aperta

BRUXELLES - La Segretaria di Stato Livia Leu ha incontrato oggi a Bruxelles la Commissione europea con cui ha discusso dei possibili nuovi accordi del futuro pacchetto negoziale. Questi includono la sanità, la sicurezza alimentare e l'elettricità.

«I nuovi accordi sono una parte importante dell'approccio a pacchetti» e quindi un ulteriore sviluppo del percorso bilaterale, ha detto Leu ai giornalisti al termine dell'incontro. L'approccio a pacchetti offre alla Svizzera una maggiore leva negoziale e quindi un maggiore margine di manovra nella ricerca di soluzioni.

Secondo Leu, i tre accordi sono centrali per la Svizzera. L'UE, da parte sua, vorrebbe modernizzare quello di libero scambio ma per la Svizzera non fa parte della proposta relativa al pacchetto di negoziati, ha precisato la Segretaria di Stato.

Secondo quanto affermato da Leu, restano aperte importanti questioni in ambito istituzionale, ad esempio sulla libera circolazione delle persone, in particolare per quanto riguarda le eccezioni per la protezione dei salari e l'immigrazione. Anche sugli aiuti di Stato rimangono divergenze.

L'incontro rappresentava la settima tornata di colloqui esplorativi tra Leu e Juraj Nociar, capo di gabinetto del vicepresidente della Commissione europea Maros Sefcovic, responsabile del dossier svizzero. La data della prossima riunione è stata fissata al 7 marzo.

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE