Imago
SVIZZERA
09.05.2021 - 17:260

Accordo quadro: la Svizzera aveva avanzato diciotto proposte

Pubblicati alcuni stralci del mandato negoziale

BERNA - Il mandato negoziale affidato dal Consiglio federale alla capo negoziatrice con l'Ue Livia Leu (diplomatica subentrata l'anno scorso a Roberto Balzaretti) comprendeva 18 proposte di soluzione per adattare l'accordo quadro istituzionale, proposte però difficilmente accettabili da Bruxelles.

Ad affermarlo è il SonntagsBlick, che oggi pubblica alcuni stralci del documento confidenziale, che si rifà alle decisioni prese dal governo nel novembre 2020.

Secondo il domenicale - che al suo articolo dà il titolo "Abbondante lista dei desideri" - il testo scagiona l'esecutivo dall'accusa proveniente dall'Ue di non aver avanzato proposte, ma nel contempo porta acqua al mulino di chi sostiene che il margine di manovra concesso a Leu fosse troppo ristretto per riuscire a fare progressi sul dossier.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-21 12:09:57 | 91.208.130.89