Keystone
SVIZZERA
26.11.2020 - 08:420

Gli effetti del Covid-19 sulla domanda di personale in Svizzera

Meno posti liberi, più persone in cerca e diversi settori ancora sguarniti nell'ambito tecnico e nella medicina

ZURIGO - La pandemia di coronavirus ha effetti anche sulla domanda di personale in Svizzera. È quanto mostra l'Indice della carenza di personale del Gruppo Adecco e dell'Università di Zurigo, pubblicato oggi.

Dal 2016 al 2019 la carenza di personale è aumentata ogni anno, viene spiegato in una nota. Nel 2020 è sceso per la prima volta, più precisamente del 17%, con un impatto evidente provocato dall'epidemia di Covid-19.

In molti settori il numero di posti liberi è calato, mentre le persone che cercano impiego sono aumentate. Ciononostante, persiste carenza di personale in varie professioni, come negli ambiti dell'ingegneria, della tecnica, della medicina umana e della farmaceutica, della fiduciaria o dell'informatica.

«La prima ondata della pandemia di Covid-19 ha destabilizzato le aziende. Erano restie ad assumere nuovo personale o, in alcuni casi, non ne assumevano affatto. Nella seconda ondata, invece, possono basarsi sull'esperienza acquisita. Nonostante le misure restrittive stanno ora reclutando di nuovo più personale», ha detto Monica Dell'Anna, CEO di Adecco Svizzera, citata nella nota.

Differenze anche regionali - Nelle professioni in cui già nel 2019 si registrava un eccesso di offerta, la situazione non ha fatto che aggravarsi. La crisi sanitaria ha colpito duramente il settore commerciale, ma anche rami quali pulizia e igiene, anche se in tono minore.

Nella Svizzera tedesca il calo dell'Indice svizzero della carenza di personale è più marcato di quanto non lo sia nella Svizzera francese e italiana. Tuttavia l'indice nella Svizzera tedesca attesta un valore superiore alla media nazionale.

Nella Svizzera francofona e in quella italofona le professioni tecniche occupano anche nel 2020 il primo posto nella classifica della carenza di personale. In questa categoria professionale il numero dei posti vacanti supera nettamente quello delle persone in cerca di lavoro.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-01-24 01:22:15 | 91.208.130.86