Archivio Keystone
SVIZZERA
03.09.2020 - 20:050

Shopping online: con la pandemia il fatturato è cresciuto del 1'500%

Secondo i negozi elvetici, il boom non si è ancora fermato. È quanto emerge da uno studio della ZHAW

Durante l'emergenza sono stati ordinati soprattutto articoli per il fai-da-te

Shopping

Caricamento in corso ...
Questi sondaggi non hanno, ovviamente, un valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l'unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità.

ZURIGO - Durante il lockdown ci siamo chiusi in casa per diverse settimane. Ma nonostante la chiusura dei negozi, non ci siamo fatti mancare nulla. In molti hanno infatti effettuato svariate ordinazioni online, tanto da mettere anche in difficoltà determinati portali, in particolare quelli per la vendita di prodotti alimentari.

E per alcuni shop online elvetici l'emergenza Covid-19 è stata molto proficua, come mostrano i risultati di un recente studio della Scuola universitaria di scienze applicate di Zurigo (ZHAW), che si basa sulle risposte che 330 attività hanno fornito tra 6 maggio e il 13 agosto 2020: «Determinati negozi online hanno visto aumentare il fatturato fino al 1'500%» spiega l'autore Darius Zumstein. E aggiunge: «Non ce la facevamo più a stare dietro a tutte le ordinazioni».

Le vendite «continueranno ad aumentare» - In generale, la metà degli shop online ha registrato un incremento degli acquisti superiore al 20%. E nonostante tale aumento sia dovuto alle condizioni eccezionali che si sono presentate durante il culmine della pandemia, la maggior parte dei negozi è convinta che le vendite continueranno a salire: a lungo termine l'82% degli intervistati si attende una crescita moderata o addirittura forte. Per questo motivo, diversi commercianti online prevedono investimenti per migliorare la loro piattaforma, anche dal punto di vista logistico.

Tutti pazzi per il fai-da-te - Passando piu tempo in casa, anche per il lavoro a distanza, negli shop online si sono fatte sentire le nuove esigenze dei clienti. Clienti che si sono dedicati maggiormente al fai-da-te e al giardinaggio. È infatti questo l'ambito in cui, secondo quanto emerge dallo studio della ZHAW, in cui la maggior parte dei commercianti ha riscontrato un aumento superiore al 20% delle vendite. Seguono l'elettronica di consumo, gli articoli sportivi e i prodotti alimentari.

Le difficoltà - Il forte incremento delle ordinazioni non ha comunque avuto soltanto effetti positivi. Per il 62% delle imprese interpellate si sono verificati dei problemi di consegna. E non sono mancate difficoltà logistiche. Da qui la necessità di rafforzare il personale in determinati settori e anche di ampliare il quantitativo di prodotti disponibili in magazzino.

Ci piacciono le fatture e Twint - Anche durante la crisi, il metodo di pagamento preferito dagli acquirenti elvetici è la fattura (49%). Segue la carta di credito, con il 32% delle transazioni. È però stato constatato un forte aumento dei pagamenti effettuati con Twint, sistema che nel frattempo è disponibile presso ogni secondo shop online.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-19 18:27:13 | 91.208.130.85