keystone-sda.ch / STF (archivio)
SVIZZERA / STATI UNITI
20.04.2020 - 08:420

Novartis sperimenterà l'idrossiclorochina negli Usa

Accordo trovato tra il colosso farmaceutico e la FDA. Al via i test su circa 440 pazienti di Covid-19

BASILEA / NEW YORK - Novartis sperimenterà l'utilizzo dell'idrossiclorochina - medicamento utilizzato contro la malaria - negli Stati Uniti sui pazienti affetti da Covid-19. Il colosso farmaceutico ha raggiunto un accordo con la Food and Drug Administration (FDA) per dare il via ai test clinici su circa 440 pazienti.

La sperimentazione su larga scala sarà condotta in oltre una dozzina di ospedali negli Stati Uniti. Novartis avvierà lo studio nelle prossime settimane con l'obiettivo di ottenere risultati il prima possibile. Il farmaco sarà fornito da Sandoz, divisione del colosso attiva nel settore dei generici e dei biosimilari.

«Siamo consapevoli dell'importanza di rispondere alla domanda scientifica sui benefici o meno che l'idrossiclorochina può portare ai malati di Covid-19. E ci siamo mossi velocemente per dare una risposta con uno studio randomizzato in doppio cieco, controllato con placebo», ha dichiarato John Tsai, Chief Medical Officer e direttore della divisione Global Drug Development di Novartis.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-19 15:15:35 | 91.208.130.86