CONFINE«Posso pagare col chip sottopelle?» Transazione rifiutata a un cittadino svizzero

30.11.22 - 13:30
Il fatto è successo a Como. Il negozio d'abbigliamento era sprovvisto dello strumento per i pagamenti contactless
Imago
«Posso pagare col chip sottopelle?» Transazione rifiutata a un cittadino svizzero
Il fatto è successo a Como. Il negozio d'abbigliamento era sprovvisto dello strumento per i pagamenti contactless

COMO - «Può attivare il sistema di pagamento contactless? Devo appoggiare la mano per pagare».

Hanno fatto un’espressione a metà fra la perplessità e l’incredulità i clienti e la cassiera del negozio d'abbigliamento del centro di Como, di fronte alla richiesta di un cittadino svizzero (verosimilmente originario della Svizzera tedesca) di pagare con il proprio microchip sottopelle. Nella Confederazione non è una novità: i giovani "Paperoni" stanno già cavalcando il trend, tra lo stupore di negozianti e ristoratori.

Il fatto è accaduto ieri nel tardo pomeriggio. A raccontare la scena è Luigi Bottone, politico comasco ed ex consigliere comunale del capoluogo lariano, casualmente presente nell’esercizio. «Era un signore distinto - spiega - al momento di saldare il conto, ha chiesto di poterlo fare con il sistema contactless».

Lo strumento a disposizione del negozio era di vecchia generazione e consentiva il pagamento solo inserendo la carta di credito. «A quel punto - aggiunge Bottone - il signore ha sottolineato come potesse pagare contactless con il chip sottopelle».

La transazione non è andato a buon fine. «Abbiamo comunque fatto tutti un po’ di domande al cittadino svizzero - continua il comasco - eravamo curiosi. Aveva una piccola ferita nella mano in corrispondenza del chip. Ha detto che l’operazione non è stata dolorosa, ma che non tutti possono farlo. È necessaria, infatti, una visita medica». Poi, un po’ scocciato dalla quantità di domande, il signore svizzero se n’è andato, mollando lì i vestiti.

COMMENTI
 
Indu 2 mesi fa su tio
Evviva il progresso. Fra qualche (pochi) anni servirà per tutto. Documento d'identità, patente, pagamenti, ecc. Un bip e tutto fatto. Il grande fratello vinse. Però sarà comodo!
volabas56 2 mesi fa su tio
Potrei pagare con il chip? Non l'ho sottopelle pero' ?
Mirschwizer 2 mesi fa su tio
Chissà perchè è andato a fare lo spaccone a Como e non a Zurigo ?
Mirschwizer 2 mesi fa su tio
Questo qui non aveva ne chip sotto pelle ne soldini 🤣🤣🤣🤣
OrsoTI 2 mesi fa su tio
Lo voglio fare anche anche io che ho 48 anni:) voi siete antichi!! :)
Thinks 2 mesi fa su tio
Non preoccuparti, con la ricerca fobica della sicurezza, reclamata dall'opinione pubblica, tra non molto ti obbligheranno a mettere il chip sotto pelle, un po' come i carcerati in libertà vigilata, così sanno dove vai cosa fai ecc... E se rifiuti sei fuorilegge 😂 Il futuro...
Axio 2 mesi fa su tio
Tutto questo lo sanno già adesso senza inserire alcun chip.
Franco56 2 mesi fa su tio
purtroppo ci sono giovani non lavorono ma sprndono é fano I grandi con soldi di papá
italo luigi 2 mesi fa su tio
Tante scene da superiore e non ha né carta né contante, che persona superba!!! Poi certi commenti prima riportati sono penosi di chi scrive!!!
RemusRogue 2 mesi fa su tio
Ma meglio così, nemmeno 2 euro in tasca? che vergogna.
angie2020 2 mesi fa su tio
futuro
Chris_El_Suizo 2 mesi fa su tio
A me sembra una cosa stupida e inutile, avere un chip sottopelle col quale possono tracciarti da ogni porta con rilevatore RFID che oltrepassi, se non addirittura da una distanza di alcuni metri con i dovuti sistemi di lettura, vai a fidarti, il buon vecchio contante non parla, non lascia traccia, cosa esiste di meglio?!
seo56 2 mesi fa su tio
No comment!!
Polifemo 2 mesi fa su tio
In che senso??? 😳 I contanti non sono una brutta cosa, anzi…
Matan 2 mesi fa su tio
Mi sembra più qualcosa per fare il figo, cosa apporta in più? poi meno di 1000 fr non è una cosa a portata solo di super ricchi... Io rimango con i miei soldi in contante fino a quando sarà permesso.
CHGordola 2 mesi fa su tio
Sto tizio è ridicolo, ha i soldi per impiantarsi un chip sottopelle ma non ha 100 € in tasca? Che poi aldilà se funziona o no il contactless, basta che non funzioni la rete quel giorno e non avrebbe potuto pagare ugualmente, quindi avere un po' di soldi con sé è sempre una buona cosa, soprattutto per chi va all'estero.
Lucia69 2 mesi fa su tio
si ma anche lui...andare nel terzo mondo a chiedere sé può pagare con carta o contactless...dove notizia di qualche giorno fa che possono rifiutarsi di accettare pagamenti con carta se la spesa è minore di 50 euro...viva il nero viva il 3° mondo!
Axio 2 mesi fa su tio
Prima che parli si informi meglio, Le transizione sotto una soglia non vengono accettate per il semplice fatto che costa più la commissione che il fatturato. Io ho una carta di una banca Svizzera e guarda il contactless non mi funziona, per non parlare dei periodi di 1-2 giorni dove non funzionavano le carte di credito di istituto di credito svizzero
Duca72 2 mesi fa su tio
Lucia bel nome da terzo mondo ! Impari il rispetto altrimenti nella vita verrà trattata di conseguenza.
Meganoide 2 mesi fa su tio
Il terzo mondo è a Lugano, dove in alcune fermate dell'autobus manca la possibilità di pagare con la carta, solo monetine. Che commenti inutilmente razzisti, molti fanno i fenomeni e dimenticano che il Ticino si è arricchito con il nero che arrivava dal "terzo mondo"...
Heinz 2 mesi fa su tio
Ma è una stupidin@ che deve dire che l'Italia è il terzo mondo,ma ti garantisco che se chiedi ad un africano di impiantarsi un chip sottopelle per pagare ti dice se sei fuori di testa. Se sei invece lo chiedi a un ricco svizzero ... è talmente in adorazione del dio denaro che accetta l'iniezione !!!
marcoro 2 mesi fa su tio
Dire che l’Italia è il terzo mondo, è un insulto…..per il terzo mondo….
Panoramix il Druido 2 mesi fa su tio
“Inoltre obbligò tutti, piccoli e grandi, ricchi e poveri, liberi e schiavi, a farsi mettere un marchio sulla mano destra o sulla fronte. Nessuno poteva comprare o vendere se non portava il marchio, cioè il nome della bestia o il numero che corrisponde al suo nome. Qui sta la sapienza. Chi ha intelligenza, calcoli il numero della bestia, perché è un numero d’uomo; e il suo numero è seicentosessantasei” - Apocalisse 13:16-18 🤣🤣🤣
Gianca_Zurzi 2 mesi fa su tio
forse se lo avesse impiantato nelle natiche avrebbe funzionato
gianca70 2 mesi fa su tio
Invece di usare la rete RFID usa la rete SCOR 🤣🤣🤣🤣
NOTIZIE PIÙ LETTE