20Minuten
SCIAFFUSA
28.08.2021 - 15:270
Aggiornamento : 16:51

In strada contro le misure Covid: gli scettici alzano la voce

I partecipanti al corteo di Sciaffusa sarebbero intorno ai 300.

È previsto per oggi anche un ritrovo dell'Associazione "Amici della Costituzione” a Bellinzona.

SCIAFFUSA - Campanacci, striscioni, bandiere. I Covid-scettici e contrari al vaccino sono tornati a manifestare, più agguerriti che mai. Il corteo, che ha avuto inizio alle 13, si sta svolgendo nel centro storico di Sciaffusa e vede la partecipazione di circa 300 persone. 

Per ora tutto tranquillo - «La Città ha rilasciato un permesso di emergenza», spiega Katarina Carnevale, portavoce della Polizia di Sciaffusa. «Attualmente tutto si sta svolgendo pacificamente. Una contro-dimostrazione non sembra per il momento essere in vista», afferma un giornalista di 20Minuten attualmente sul posto. 

Anche in Ticino - Per la giornata odierna ci sono però altre due manifestazioni anti-misure Covid annunciate nel nostro Paese. È infatti previsto un evento a Briga, in Vallese, così come a Bellinzona. L’appuntamento ticinese dovrebbe già essere iniziato e si svolge in Piazza Governo. Come annunciato nel flyer dell'associazione "Amici della Costituzione" è prevista la partecipazione di più relatori, che si concentreranno sul tema «Una “pandemia” dalle 1’001 contraddizioni». 

Gli autoproclamati «patrioti» - A Briga sono attesi da 200 a 500 manifestanti, afferma Kurt Bumann, capo del dipartimento di Pubblica sicurezza nel comune di Brig-Glis zu Nau. La manifestazione è stata annunciata su un volantino con «I patrioti vengono a Briga VS».

20Minuten
Guarda le 3 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-07 12:44:17 | 91.208.130.85