Deposit
NIDVALDO
07.07.2021 - 10:350

Assolta la maestra di Beckenried: «Nessuna violenza»

I fatti di cui era accusata la donna non hanno potuto essere provati. La Procura: «Nessuna rilevanza penale».

Già lo scorso novembre un rapporto di esperti aveva scagionato l'insegnante.

BECKENRIED - Il Ministero pubblico di Nidvaldo ha archiviato l'inchiesta penale aperta l'anno scorso contro un'insegnante di Beckenried accusata di violenze contro gli allievi.

Le accuse nei confronti della donna non hanno potuto essere provate e inoltre si basano su eventi caduti in prescrizione. Nessun indizio ha potuto portare alla conclusione che vi fossero fatti di rilevanza penale, ha indicato oggi la procura.

Lo scorso novembre già un rapporto di esperti commissionato dal comune aveva scagionato l'insegnante. Gli specialisti avevano constatato solamente qualche sanzione problematica presa nei confronti di alcuni allievi.

L'origine del caso è legata a conflitti con genitori di allievi. Per tutta la durata dell'inchiesta la donna è stata sospesa dal suo incarico


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-20 13:58:06 | 91.208.130.86