Immobili
Veicoli

SOLETTAFalso allarme bomba a bordo di un treno

18.06.21 - 06:57
Un convoglio che circolava tra Berna e Zurigo è stato fermato a Däniken e perquisito. In manette un 49enne
Foto lettore 20 Minuten
Falso allarme bomba a bordo di un treno
Un convoglio che circolava tra Berna e Zurigo è stato fermato a Däniken e perquisito. In manette un 49enne

DÄNIKEN - Disagi sulla linea ferroviaria tra Aarau e Soletta: è successo ieri sera a causa di un falso allarme bomba su un treno IC Berna-Zurigo.

Le autorità sono state allertate verso le 20.50, come fa sapere la polizia cantonale solettese. Un passeggero avrebbe parlato di una possibile esplosione, facendo quindi temere il peggio. Il convoglio è allora stato fermato alla stazione di Däniken, dove tutte le persone a bordo sono dovute scendere.

Il convoglio - si trattava di un treno a doppia composizione - è stato completamente perquisito con l'aiuto dei cani. Ma non è stato trovato nulla. Verso mezzanotte il treno è potuto ripartire.

L'uomo che aveva parlato dell'esplosione è stato arrestato. Si tratta di un cittadino italiano di 49 anni residente in Svizzera.

Per i circa duecento passeggeri che si trovavano a bordo del treno sono stati organizzati dei bus sostitutivi.

IC Bern-Zürich. Stehen in Däniken, immer mehr Polizei fährt vor. Weiterfahrt wegen eines „Polizeieinsatzes“ nicht möglich. Was ist da los? @sbbnews

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA