Hauptzollamt Singen
SVIZZERA / GERMANIA
01.06.2021 - 12:320

Contrabbando di monete antiche tra Svizzera e Germania

La merce preziosa è stata intercettata dai doganieri tedeschi. Il valore stimato è di oltre 130'000 franchi

THAYNGEN / BIETLINGEN - I doganieri tedeschi hanno scoperto sette monete antiche in un'auto che attraversava la frontiera fra Germania e Svizzera a Thayngen (SH). L'autista slovacco non le aveva dichiarate. Il loro valore è stimato a oltre 130'000 franchi.

Venerdì, alla dogana di Bietlingen (D), l'automobilista 37enne aveva affermato di non aver alcuna merce da dichiarare. I doganieri hanno controllato il veicolo e trovato tre monete celtiche nascoste in una valigetta, ha comunicato oggi l'ufficio delle dogane di Singen (D).

Interrogato dalla polizia, l'uomo ne ha presentate ulteriori quattro, tre in oro e una in argento. Un'inchiesta penale è stata aperta contro di lui per tentata frode fiscale. L'uomo ha potuto continuare il viaggio con le sue monete antiche dopo averle sdoganate per un importo di 11'000 franchi.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-26 08:03:44 | 91.208.130.89