20 Minuten
Un dramma famigliare ha sconvolto Gerlafingen, nel Canton Soletta.
SVIZZERA
16.01.2021 - 19:210
Aggiornamento : 17.01.2021 - 08:57

Dramma a Gerlafingen: due bambine trovate morte in un appartamento

La madre è stata arrestata dalla polizia: è la principale indiziata

Anche la scientifica è sul posto, si presume che si tratti di un crimine violento

GERLAFINGEN (SOLETTA) - I cadaveri di due bambine in età scolare sono stati trovati questa mattina dalla polizia in un appartamento a Gerlafingen, nel canton Soletta.

La madre delle due bimbe, la principale indiziata, è stata arrestata sul posto.

Dopo una segnalazione ricevuta alle 9.20, diverse pattuglie e un'ambulanza si sono immediatamente recati nell'edificio, ma hanno solo potuto constatare il decesso delle due bambine, riferisce in serata un comunicato della polizia cantonale.

Sulla base della situazione che gli agenti hanno trovato sul posto, si presume che si possa trattare di un crimine violento.

Una vicina di casa ha dichiarato al quotidiano 20 Minuten che la donna arrestata aveva due bambine: «Sono sotto shock, non riesco ancora a realizzare». È una situazione del tutto inaspettata: «Soprattutto perché la si vedeva fuori, giocare felice con i bambini».

Da quanto conferma un residente della zona al portale 20 Minuten, il crimine è avvenuto in un complesso residenziale ampio, di circa 45 appartamenti. «Ci sono molte famiglie con bambini che vivono qui intorno» racconta l'uomo, «la scientifica è ancora qui, in precedenza c'erano anche un elicottero e due ambulanze».

20 Minuten
Ingrandisci l'immagine

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-25 06:01:57 | 91.208.130.87