tipress (archivio)
ZURIGO
25.06.2020 - 14:460

Crediti Covid: presunta truffa, arrestate cinque persone

I sospettati si sarebbero appropriati indebitamente di diverse centinaia di migliaia di franchi

Le cinque persone fermate sono di nazionalità kosovara e svizzera di età compresa tra 21 e 52 anni

ZURIGO - La polizia zurighese ha arrestato cinque persone per presunto uso fraudolento dei crediti Covid-19. I cinque sospettati avrebbero ottenuto diverse centinaia di migliaia di franchi presso diverse banche nei cantoni di Zurigo, Zugo e Argovia fornendo false informazioni.

Le cinque persone fermate - quattro uomini e una donna - sono di nazionalità kosovara e svizzera di età compresa tra 21 e 52 anni, indica in una nota odierna la polizia cantonale zurighese, che ha condotto l'inchiesta.

Due di esse sono stare rilasciate, mentre le altre tre si trovano in detenzione preventiva. Le perquisizioni effettuate hanno permesso di sequestrare documenti, hard disk e beni legati alla tentata truffa.
 
 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-27 04:59:31 | 91.208.130.86