Immobili
Veicoli

VALLESEAl via le olimpiadi del formaggio

22.09.22 - 15:21
Più di mille prodotti caseari si contenderanno il titolo nella Valle di Bagnes, in Vallese.
keystone-sda.ch / STF (GABRIEL MONNET)
Fonte ats
Al via le olimpiadi del formaggio
Più di mille prodotti caseari si contenderanno il titolo nella Valle di Bagnes, in Vallese.
I centocinquanta giurati provengono da Svizzera, Stati Uniti, Canada, Nuova Zelanda, Gran Bretagna, Francia, Germania, Austria, Italia e Giappone.

SION - La dodicesima edizione delle Olimpiadi dei formaggi di montagna si è aperta oggi nella Valle di Bagnes (VS). Un migliaio di prodotti caseari è in gara per la medaglia del migliore cacio mondiale. I campioni di ognuna delle 32 categorie previste saranno annunciati a fine giornata. Domani sarà eletto il "campione svizzero", scelto solo da giurati stranieri.

I 150 giurati si sono riuniti stamane in un'ampia sala dell'Espace Saint-Marc a Le Châble, capoluogo del comune di Val de Bagnes. Sono arrivati da tutta la Svizzera, ma anche da Stati Uniti, Canada, Nuova Zelanda, Gran Bretagna, Francia, Germania, Austria, Italia e persino dal Giappone.

Dovranno valutare 1064 formaggi per le 32 categorie previste, che vanno dal Gruyère, al Tête de Moine, al formaggio d'alpeggio glaronese o ai caprini a pasta semidura e molle.

Il concorso è aperto a ogni fabbricante di formaggio. Quest'anno ce ne sono circa 300 che possono presentare al massimo un prodotto per categoria, ha precisato all'agenzia Keystone-ATS Andréas Leibundgut, responsabile del programma.

Per l'elezione del campione svizzero - ha spiegato Leibundgut - si tratterà più che altro di «un colpo di fulmine», data la difficoltà di comparare un gruyère a un formaggio di capra o a una formagella bleniese.

Gli Swiss Cheese Awards sono stati organizzati per la prima volta nel 2001 a Berna dall'associazione dei formaggiai svizzeri FROMARTE, con l'obbiettivo è di promuovere la qualità dei formaggi svizzeri e di far conoscere meglio la loro diversità. Agli inizi la manifestazione era annuale, per poi diventare biennale e itinerante dal 2004. L'ultima edizione si è tenuta a Lucerna nel 2018, prima della pausa forzata dovuta al Covid-19.

La prima Olimpiade internazionale dei formaggi si era invece svolta a Saint-Vincent, in Valle d'Aosta, nel 2002. La seconda a Rousses, nel Giura francese nel 2003.

Quest'anno gli Swiss cheese Awards, manifestazione dotata di un budget di 400'000 franchi, avvengono nell'ambito della 18a edizione di Bagnes Capitale de la Raclette, che termina domenica. Sono previsti un mercato del formaggio, la produzione di Raclette DOP e Fontina DOP in un laboratorio mobile, degustazioni, conferenze, un combattimento di giovenche e il tradizionale corteo domenicale con mucche, cavalli, muli, pecore, cani del Gran San Bernardo e musica.

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA