Immobili
Veicoli
Salmonella nel cioccolato: «I genitori devono essere pronti a reagire rapidamente»

SVIZZERASalmonella nel cioccolato: «I genitori devono essere pronti a reagire rapidamente»

08.04.22 - 10:31
Le infezioni batteriche possono anche essere fatali per i più giovani e per le persone particolarmente a rischio.
deposit
Fonte 20Minuten/Fabian Pöschl
Salmonella nel cioccolato: «I genitori devono essere pronti a reagire rapidamente»
Le infezioni batteriche possono anche essere fatali per i più giovani e per le persone particolarmente a rischio.
Per la Ferrero si tratta invece di un disastro a livello d'immagine. L'azienda potrebbe essere presto confrontata con una miriade di cause legali. 

ZURIGO - L'enorme scandalo legato al rischio salmonella che ha coinvolto il cioccolato Kinder sta rovinando la Pasqua della Ferrero. L'azienda sta richiamando prodotti in diverse parti del mondo e anche in Svizzera i principali distributori hanno deciso di ritirarli dagli scaffali.

Più di 100 bambini di numerosi paesi hanno mangiato il cioccolato e si sono ammalati. Alcuni di loro sono dovuti andare in ospedale con gravi sintomi come diarrea e dissenteria. Per quanto ne sappiamo, nessuno al momento è stato colpito in Svizzera. Ma qual è il rischio reale di un'infezione da salmonella e come può verificarsi una tale epidemia batterica in un prodotto industriale? Ecco le risposte ad alcuni interrogativi.

Cosa è andato storto al produttore di cioccolato?
Non è ancora chiaro, visto che Ferrero non ha risposto alle richieste di informazioni. La salmonella si contrae di solito mangiando cibo contaminato, spiega l'Ufficio federale della sicurezza alimentare e di veterinaria (USAV). L'igiene è quindi cruciale di centrale importanza. Secondo l'USAV, la contaminazione può avvenire durante il processo di produzione, per esempio attraverso altri prodotti animali, attrezzature, l'acqua o le persone.

Come è avvenuta la contaminazione?
Il problema potrebbe essere il latte in polvere contaminato, dice Corinne Gantenbein-Demarchi, docente di microbiologia alimentare e sicurezza alimentare allo ZHAW di Wädenswil. Ma la contaminazione potrebbe anche essere avvenuta in una fase molto precedente della lavorazione. I semi di cacao provenienti dall'Africa o dal Sud America vengono fermentati ed essiccati sul posto, e questo avviene quasi sempre all'aperto, su teli all'aria. È spesso difficile evitare che animali e uccelli lascino escrementi sui semi di cacao e li contaminino con germi. Negli ultimi anni sono stati fatti grandi progressi nella sterilizzazione dei semi di cacao fermentati ed essiccati, che vengono poi trasformati in massa di cacao. Ma potrebbe esserci stato un problema alla Ferrero.

Qual è il pericolo di un'infezione da salmonella?
Un'infezione da salmonella si manifesta di solito come una malattia infiammatoria intestinale con improvvisa comparsa di diarrea, nausea, vomito, febbre, mal di testa e dolori addominali. I sintomi di solito appaiono da sei a 72 ore dopo aver mangiato e devono essere segnalati.

Chi è particolarmente a rischio?
La malattia è di solito lieve e gli antibiotici non sono quasi mai necessari, come scrive l'UFSP. Tuttavia, in caso di diarrea molto grave e di vomito, il corpo può perdere molta acqua. I bambini piccoli e le persone deboli o anziane sono quindi particolarmente a rischio. Si può arrivare fino alla morte, ma succede solo in rarissimi casi, dice Gantenbein-Demarchi.

Cosa dovrebbero fare i genitori in un caso simile?
I genitori devono reagire rapidamente, soprattutto nel caso di bambini piccoli con questi sintomi, e andare dal medico. «I bambini piccoli non possono assorbire solo bevendo le quantità di liquidi che perdono durante il vomito e la diarrea, quindi la salute può rapidamente compromettersi», dice Gantenbein-Demarchi.

Posso ancora fidarmi e comprare del cioccolato per i bambini?
Ferrero ha richiamato numerosi prodotti indirizzati in modo particolare ai bambini. Secondo l'USAV, questo assicura che il prodotto colpito sia rimosso dal mercato e che la popolazione sia informata di conseguenza. Tuttavia, è responsabilità del produttore mettere sul mercato solo alimenti sicuri.

Quanto è grande il danno per Ferrero?
Il danno all'immagine e alla reputazione di Ferrero non potrebbe essere maggiore, ha detto l'esperto di reputazione Bernhard Bauhofer a 20 Minuten. «Il cibo per i bambini deve essere particolarmente protetto e quasi nessuno comprerà i prodotti a Pasqua», dice Bauhofer. Per l'azienda si tratta dunque di un disastro con conseguenze anche a lungo termine. «Il marchio Kinder e anche altri marchi della Ferrero sono stati danneggiati in modo permanente», dice Bauhofer. Che ora si aspetta una serie di azioni legali contro la Ferrero.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA