Berna prenota la cura (ticinese) al Covid-19
Ti-Press (archivio)
Nato nei laboratori di Bellinzona.
SVIZZERA
16.07.2021 - 11:390
Aggiornamento : 14:06

Berna prenota la cura (ticinese) al Covid-19

La Svizzera ha sottoscritto un contratto per 3'000 dosi di Sotrovimab, anticorpo monoclonale scoperto da Humabs BioMed.

Il medicinale è ritenuto «promettente» per il trattamento in pazienti che presentano un rischio elevato di decorso grave della malattia.

BERNA - Un anticorpo monoclonale scoperto all'Humabs BioMed di Bellinzona potrebbe rappresentare una speranza nella lotta contro il Coivd-19. Né è convinta la Confederazione che, su raccomandazione della Task Force, ha stipulato un contratto per la prenotazione di 3'000 dosi del medicamento Sotrovimab, sviluppato e prodotto dall'azienda GlaxoSmithKline SA in partenariato con l’azienda VIR Biotechnology. Questo anticorpo monoclonale è infatti ritenuto «promettente» per il trattamento della malattia «in pazienti che presentano un rischio elevato di decorso grave».

Non ancora omologato - «Il medicamento non è stato ancora omologato», sottolinea l'Ufsp precisando però che con un adeguamento dell’ordinanza «potrebbe essere utilizzato per il trattamento di pazienti già nel corso della procedura di omologazione che verrebbe avviata in seguito alla presentazione di una domanda in tal senso». A ogni modo la Confederazione si farà carico dei costi dei trattamenti nel settore ambulatoriale finché non saranno rimborsati dall’assicurazione malattie obbligatoria.

Cosa sono gli anticorpi monoclonali? - Gli anticorpi monoclonali sono anticorpi clonati in coltura che vengono iniettati per via endovenosa al paziente allo scopo di neutralizzare il virus. Gli studi clinici di GlaxoSmithKline mostrano che questi trattamenti possono offrire una protezione efficace contro le forme gravi della malattia.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-28 23:13:20 | 91.208.130.85