Immobili
Veicoli

SVIZZERAAbbattute le “difficoltà” di conservazione del vaccino di Pfizer

30.03.21 - 11:24
I dati di stabilità analizzati da Swissmedic garantiscono la qualità del vaccino per due settimana tra -25 e -15 gradi
TiPress - foto d'archivio
Abbattute le “difficoltà” di conservazione del vaccino di Pfizer
I dati di stabilità analizzati da Swissmedic garantiscono la qualità del vaccino per due settimana tra -25 e -15 gradi
È una buona notizia. Perché sarà più facile conservarlo e trasportarlo. E si prospetta la possibilità di usarlo anche fuori dai centri di vaccinazione.

BERNA - Buone notizie sul fronte del vaccino di Pfizer/BioNTech (Comirnaty®). A partire da ora, il preparato anti-Covid-19 non ha più bisogno di essere conservato costantemente in congelatori speciali. I dati di stabilità recentemente presentati e verificati da Swissmedic dimostrano infatti che la qualità è garantita fino a due settimane anche se conservato tra -25 e -15 gradi Celsius.

Si tratta di un aspetto determinante per poter somministrare il vaccino anche nei centri sanitari, negli studi medici o nelle farmacie in Svizzera. Una maggiore flessibilità nella distribuzione, conservazione e somministrazione del vaccino può inoltre contribuire ad aumentare la velocità di vaccinazione in Svizzera.

Finora i flaconcini dovevano essere trasportati e conservati a temperature estremamente basse, tra -90 e -60 gradi Celsius. La conservazione a lungo termine (fino a sei mesi) deve continuare ad avvenire a una temperatura ultra-bassa, ma un periodo di conservazione di due settimane nel congelatore è ora consentito.

E non è finita qui. In precedenza, si raccomandava di non trasportare il vaccino già diluito da una struttura all’altra. D’ora in poi, le dosi di vaccino pronte potrebbero essere allestite per il trasporto già nei centri di vaccinazione e, se imballate in modo sicuro, trasportate con cautela al sito di somministrazione. Prima dell’uso, il vaccino chiuso può continuare a essere conservato scongelato fino a cinque giorni a una temperatura compresa tra 2 e 8 gradi Celsius. Il vaccino diluito, invece, può essere conservato per un massimo di sei ore tra 2 e 30 gradi Celsius.

NOTIZIE PIÙ LETTE