Immobili
Veicoli

SVIZZERAUsam «ha stretti legami» con il Partito comunista cinese

20.12.20 - 09:52
Secondo la NZZ am Sonntag la figura principale di questo collegamento è Yuming Yang.
Keystone (archivio)
Fonte ats
Usam «ha stretti legami» con il Partito comunista cinese
Secondo la NZZ am Sonntag la figura principale di questo collegamento è Yuming Yang.
Il cittadino cinese è membro della direzione di Swiss China Investment Platform Association insieme al direttore dell'Usam Hans-Ulrich Bigler. Usam però frena: «Pechino è un nostro partner, ma non facciamo il suo gioco».

BERNA - L'Unione svizzera delle arti e mestieri (Usam) avrebbe stretti legami con il Partito comunista cinese, secondo la NZZ am Sonntag.

Figura principale di questo collegamento - scrive oggi il domenicale zurighese - è Yuming Yang, cittadino cinese che vive nella Svizzera occidentale e fa parte della direzione di Swiss China Investment Platform Association, insieme al direttore dell'Usam Hans-Ulrich Bigler. Yuming Yang è considerato vicino al regime cinese, per il quale si occuperebbe di propaganda.

L'organizzazione mantello delle PMI svizzere respinge fermamente l'accusa di fare il gioco di Pechino. «Fintanto che la Confederazione svizzera considererà il secondo partner commerciale come un partner strategico, la Cina rimarrà anche partner della più grande organizzazione mantello dell'economia svizzera», scrive l'Usam in una presa di posizione pubblicata dalla NZZ am Sonntag.

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE