Test a tappeto nei Grigioni: si fanno avanti 6'000 persone (per ora)
Archivio Keystone
GRIGIONI
10.12.2020 - 13:460
Aggiornamento : 15:50

Test a tappeto nei Grigioni: si fanno avanti 6'000 persone (per ora)

L'esperimento interessa 35'000 persone delle regioni Bernina, Engadina Bassa/Val Müstair e Maloja

COIRA - Sono finora 6'000 le persone che si sono registrate per i primi test a tappeto a livello nazionale nella parte meridionale dei Grigioni. Le autorità grigionesi parlano di «grande interesse».

Da ieri mattina gli abitanti e i turisti delle Regioni Bernina (Valposchiavo), Engadina Bassa/Val Müstair e Maloja (Bregaglia e Engadina Alta) possono iscriversi al test a titolo facoltativo. Sono in totale 35'000 persone distribuite su diciotto comuni, inclusi i turisti e i lavoratori frontalieri.

Fino a questa mattina si contano 6'000 registrazioni, ha dichiarato ai media a Coira Martin Bühler, capo di Stato maggiore di condotta cantonale. L'obiettivo è quello di effettuare 20'000 test rapidi fra venerdì 11 e domenica 13 dicembre. Dopo soli 20 minuti i partecipanti al test sapranno se sono stati infettati o meno dal coronavirus.

I test a tappeto predisposti nel Grigioni meridionale rappresentano una grande sfida logistica. Nel progetto sono coinvolti circa 1'000 collaboratori e vi partecipano anche la protezione civile, i vigili del fuoco e le associazioni dei samaritani.

Il progetto di test territoriale intende fornire un quadro della distribuzione del covid-19 nella popolazione. Inoltre le autorità sperano che fornisca importanti esperienze sulla logistica, la tecnologia e le procedure per le successive strategie di test su larga scala.

L'1% risulta positivo - Il Sud Tirolo ha già effettuato una prima esperienza di test di massa. Quasi 350'000 persone, ovvero due terzi della popolazione, sono state sottoposte al test da covid-19 nel mese di novembre scorso. Sono risultate infette 3'200 persone, pari a circa l'1%. Questo esito è stato confermato anche dai test effettuati ieri a Davos ai membri del Parlamento grigionese: dei 108 politici testati uno solo è risultato positivo.

Oggi a Coira il medico cantonale retico Marina Jamnicki ha dichiarato che l'esperienza dimostra anche che a circa l'1% della popolazione non viene rilevata la positività del coronavirus.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-19 08:06:56 | 91.208.130.89