Keystone (archivio)
I test positivi settimanali sono nuovamente raddoppiati.
+2
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA
2 ore
WEF a Singapore? Parlamentari borghesi preoccupati
In una lettera al Consiglio federale si chiede di fare tutto il possibile per mantenere l'appuntamento in Svizzera
SVIZZERA
2 ore
«Nessuna limitazione per le stazioni sciistiche»
Un gruppo di parlamentari di destra chiede di non limitare le capacità dei comprensori a livello federale.
URI
4 ore
È arrivato l'inverno, chiusi i passi
Alle 17 chiude quello dell'Oberalp (2044 metri), che collega Andermatt (UR) a Sedrun (GR)
SVIZZERA
5 ore
Il Dakota precipitato nel 1946 riapparirà presto
I ricercatori sono andati alla ricerca degli strati di ghiaccio che presentano residui di radioattività
SVIZZERA
5 ore
Nuove tendenze dell'auto: una venduta su tre è un'ibrida o un'elettrica
In Svizzera non era mai successo prima, il 62% degli svizzeri non esclude di comprarne una prima o poi
GINEVRA
6 ore
Uber, batosta ginevrina
Respinto il ricorso contro una decisione del Canton Ginevra. Gli autisti sono «da considerare dipendenti»
SVIZZERA
6 ore
Epfl: le studentesse denunciano aggressioni e sessismo
Una ventina di denunce raccolte dal movimento Polyquity. Il Politecnico federale: «Le prendiamo sul serio»
SVIZZERA
7 ore
Definitivamente affossata la Legge sulle pigioni commerciali
Il Consiglio degli Stati ha deciso per la non entrata in materia dopo che il Nazionale aveva già bocciato la Legge.
SVIZZERA
8 ore
5G: Swisscom preme per accelerare i tempi
Il responsabile finanze: «Siamo fiduciosi che nel primo trimestre del 2021 il Datec darà istruzioni ai Cantoni».
SVIZZERA / ITALIA
8 ore
Traffico di rifiuti diretti in Libia, bloccati a Napoli tre autocarri
All'interno dei mezzi che provenivano dalla Svizzera sono state rinvenute oltre 46 tonnellate di vestiti e scarpe.
SVIZZERA
8 ore
Plastica e inquinamento: Nestlé ancora sul podio
Meno dell'1% degli articoli della multinazionale elvetica è riutilizzabile.
SVIZZERA
8 ore
“Come stai vivendo la pandemia?” Agli svizzeri piace condividere
Sono più di 460 i contributi caricati su corona-memory.ch. «Una testimonianza per la storia della Svizzera»
SVIZZERA
8 ore
Covid, in Svizzera altri 4'786 casi con il 17,8% dei test positivi
Nelle ultime ventiquattro ore nel nostro paese sono stati registrati 115 nuovi decessi legati al coronavirus
SVIZZERA
9 ore
«Il Governo intende accelerare i tempi sul vaccino?»
Dopo l'approvazione della Gran Bretagna, Lorenzo Quadri chiede lumi al Consiglio federale su come voglia procedere.
SVIZZERA
9 ore
Il Consiglio nazionale dà luce verde al consuntivo 2019
Nello stesso tempo i deputati hanno approvato anche un supplemento al bilancio di quest'anno per le spese Covid-19.
SVIZZERA
10 ore
Siamo quelli che spendono di più per la salute
È quanto emerge da un confronto europeo. In Svizzera i costi ammontano all'11,9% del PIL
SVIZZERA / STATI UNITI
10 ore
«Questi test avranno un ruolo chiave»
Il colosso farmaceutico ha ricevuto l'autorizzazione d'emergenza dalla FDA americana
SVIZZERA
11 ore
Il Covid spinge la voglia di una casa propria
Salgono i prezzi per l'acquisto. Flessione mensile invece per gli affitti, ma non in Ticino (+1,4%)
BERNA
11 ore
Il Nazionale alle prese con il preventivo 2021
Oggetto di dibattito potrebbe essere il sostegno alle misure cantonali per i casi di rigore legati al Covid.
SVIZZERA
13 ore
Natale col coronavirus? A casa e in una cerchia ristretta
È quanto prevede la maggior parte degli svizzeri, come emerge da un sondaggio di 20 minuti e Tamedia
SVIZZERA
20 ore
«Berset vuole altre limitazioni? Fermatelo, sta esagerando»
L’UFSP prevede di introdurre nuove norme prima del Natale, ma non tutti sono d’accordo
VALLESE
1 gior
A 239 km/h sui 120: rischia almeno un anno di carcere
Si tratta di un ventenne che la polizia ha fermato sabato in Vallese, lungo l'autostrada A9
SAN GALLO
1 gior
Cade da un metro e mezzo, morto un operaio
Il 59enne, che lavorava in un impianto di lavorazione della carne a Bazenheid, ha picchiato violentemente la testa.
GRIGIONI
1 gior
Si ribalta e si ferisce
L'incidente è avvenuto nel pomeriggio a Tiefencastel. Ma nei Grigioni non è stato l'unico.
SVIZZERA / UNIVERSO
1 gior
Sarà un robot svizzero a ripulire lo spazio
I detriti presenti sull'orbita terrestre saranno ripuliti da un robot realizzato dal Politecnico federale di Losanna
SVIZZERA
1 gior
«Grave carenza di personale tra gli infermieri»
Le assenze sono talmente elevate che a volte sono comunque chiamate a lavorare persone che risultano positive.
BERNA
1 gior
«L’Islam politico sia un reato anche in Svizzera»
Lorenzo Quadri chiede al Consiglio federale di intervenire con delle limitazioni per «combattere l'estremismo islamico»
SVIZZERA
1 gior
Una società «alla deriva» per colpa del Covid-19
Uno studio dell'Università di Lucerna svela che la tolleranza reciproca e la fiducia nel prossimo sono diminuite.
SVIZZERA
1 gior
I consiglieri nazionali «devono poter votare a distanza»
La CIP-N ha deciso di elaborare una revisione urgente della Legge per i deputati in isolamento o quarantena.
SVIZZERA
30.10.2020 - 12:000
Aggiornamento : 13:29

Altro raddoppio per casi e decessi settimanali

Tra il 19 e il 25 ottobre sono state annunciate 39'441 nuove infezioni. La settimana prima erano 19'478.

Per quanto riguarda l'incidenza della malattia nei cantoni, la situazione è particolarmente critica in Romandia.

BERNA - Anche durante la scorsa settimana il numero dei casi di coronavirus in Svizzera è più che raddoppiato rispetto a quella precedente. L'aumento ha colpito ogni Cantone e ha fatto sì che il periodo tra il 19 e il 25 ottobre sia stato da record per quanto riguarda le nuove infezioni annunciate.


Ufsp
L'andamento settimanale dall'inizio della crisi.

Raddoppio dei casi - Secondo un rapporto pubblicato ieri su Twitter dall'Ufficio federale della sanità pubblica (Ufsp), i casi confermati tra lunedì 19 e domenica 25 ottobre sono infatti stati 39'441, contro gli 19'478 della settimana prima. L'aumento (vedi foto) si è verificato in tutti i cantoni e per tutte le fasce d'età.


Ufsp
L'aumento dei casi concerne tutti i cantoni...

Aumentano i ricoveri, raddoppiano i decessi - I nuovi ricoveri sono stati 623 su sette giorni. Rispetto alla settimana precedente - precisa l'Ufsp - si è quindi registrato un aumento del 43%, anche se per «ritardi nel rilevamento dei dati» questa percentuale è chiaramente «sottostimata». La progressione dei contagi si è verificata in tutti i Cantoni. Per quanto riguarda invece le cure intense, nella scorsa settimana erano ricoverate 128 persone. Più che raddoppiati, invece, i decessi e questo nonostante i dati riferiti dall'Ufsp si riferiscano a soli 18 cantoni. «Anche con il dato attuale - viene specificato in una nota - il numero di vittime (89) è già più che raddoppiato rispetto alla settimana precedente». 


Ufsp
In crescita anche i ricoveri ospedalieri: 623 in più (+43%).

Tamponi positivi - Capitolo test, i tamponi eseguiti sono stati 177'718, ovvero circa 50'000 in più della settimana precedente (+40%). La quota dei positivi è passata dal 15,4% al 22.5%. In tutti i cantoni la percentuale dei test positivi ha superato quota 10%.

Zurigo e Vaud con più casi - Passando ai casi per cantone, in termini di numeri assoluti, spiccano i 5'271 contagi di Zurigo, i 5'128 di Vaud e i 4'529 di Ginevra, mentre il Ticino ne ha registrati 1'504 (contro i 630 nei sette giorni precedenti). Anche nel nostro cantone le infezioni stanno quindi aumentando in maniera esponenziale come ben mostrano i numeri (più che raddoppiati) delle ultime settimane: 1'504 - 630 - 232.

Incidenza, Vallese sopra il mille - Prendendo invece in considerazione l'incidenza ogni 100.000 abitanti - dato più significativo per intuire il reale trend - il peggiore resta il Vallese che la scorsa settimana ha superato il mille (incidenza 1'198). Situazioni particolarmente critiche pure a Ginevra (906.7), Giura (863.5) e Friborgo (829.9). Il Ticino (425.6) è nella media Svizzera.


Ufsp
I casi, cantone per cantone.

Ufsp
Guarda tutte le 6 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
pillola rossa 1 mese fa su tio
i tamponi eseguiti sono stati 177'718, ovvero circa 50'000 in più della settimana precedente (+40%). La quota dei positivi è passata dal 15,4% al 22.5%...
Guya De Ambrosis 1 mese fa su fb
Perché aumentano i tamponi... le misure vere sono state prese da 1 settimana quindi dobbiamo aspettare 3 settimane per vedere in miglioramento ma se aumentano da lunedì i tamponi aumentano i casi... e matematica!
Carmelo Lombardo 1 mese fa su fb
Il morale e le emozioni, quando sono al negativo, pregiudicano la nostra salute. Se questa non sembra una grossa novità lo è invece l´aver visto "in diretta" che effettivamente pensare negativo abbassa le nostre difese immunitarie, cioè che esiste un nesso di causa effetto tra una certa attività cerebrale e l´immunità. Ci è riuscito Richard Davidson della Università del Wisconsin-Madison. Lo scienziato, come ha raccontato sulla rivista dell´Accademia Americana delle Scienze, PNAS, ha osservato l´attività cerebrale di donne cui era chiesto di ricordare qualcosa di brutto ed ha poi misurato la capacità immunitaria delle stesse. Risultato, più pensavano in negativo più il loro organismo si indeboliva. Davidson ha focalizzato l´attenzione su una zona del cervello legata all´affettività e al tipo di risposta emotiva che ognuno di noi elabora in seguito ad un evento esterno, la corteccia prefrontale. Da studi precedenti è noto che questa zona è divisa in due aree d´azione, la parte sinistra che si attiva quando gli stati emotivi sono positivi e che è più attiva negli "ottimisti", la parte destra che invece lavora di più quando i pensieri e le emozioni sono tristi ed è molto attiva nelle persone inclini a stati depressivi. Per trovare il nesso tra cervello e immunità Davidson ha scansionato con un elettroencefalogramma l´attività della corteccia di 52 donne tra i 57 e i 60 anni, mentre pensavano o annotavano per iscritto un momento felice o a uno tristissimo della loro esistenza. Poi ha iniettato loro un vaccino antiinfluenzale misurando la loro risposta immunitaria a più riprese per i 6 mesi successivi la vaccinazione. Le donne che avevano mostrato maggior attività del lato destro della corteccia durante i pensieri tristi, quindi coloro che stando ai precedenti studi sono più inclini a emozioni brutte, avevano anche una ridotta risposta immunitaria. Al contrario, coloro che nei pensieri felici erano state catalogate per un´intensa attività del lato sinistro, cioè le più positive di fronte alla vita, erano anche quelle con una più efficiente risposta immunitaria al vaccino. Ciò dimostra per la prima volta che c´è un legame funzionale tra il cervello ed il sistema immunitario ed anche che la nostra inclinazione alla vita condiziona le nostre difese endogene. Quindi, conclude Davidson, potremmo pensare di usare l´attività della corteccia per prevedere che tipo di risposta immunitaria mostrerà il paziente durante un vaccino o una malattia. Ticino online
Eva Zimmermann 1 mese fa su fb
Ma come mai continuano a salire ora che sono 3 settimane che si usa la mascherina?
Samantha Trinity 1 mese fa su fb
Eva Zimmermann questo per far capire come la mascherina serva a ben poco, se poi manca tutto il resto. Dopo la riapertura dell'ultima volta abbiamo fatto senza mascherina e fino a qualche settimana fa era tutto "nella norma". Poi non si sa bene il virus ha deciso di scoppiare. 🤡
Eva Zimmermann 1 mese fa su fb
Samantha Trinity io non ci capisco più niente
Samantha Trinity 1 mese fa su fb
Eva Zimmermann idem
Ivana Kohlbrenner 1 mese fa su fb
Eva Zimmermann xche il tempo di incubazione signora ...e vorrei dirle che ora chi usa le mascherine spesso non rispetta la distanza insomma la mascherina è un piccolo aiuto la distanza un altro piccolo aiuto lavarsi le mani il 3. Piccolo aiuto ad evitare il contagio ..se non messe in pratica i 3 sistemi di sicurezza ...non abbiamo protezione
Mary Pasquale-Rende 1 mese fa su fb
Samantha Trinity invece di continuare a parlare solo di contagiati e morti, perché non menzionano le dimissioni? I miei genitori (erano alla Carità) hanno superato ed andranno in riabilitazione
Samantha Trinity 1 mese fa su fb
Mary Pasquale-Rende innanzitutto mi fa molto piacere questa notizia. Perché si focalizzano sul negativo, così ci ammaleremo di ben altro
Patrizio Beccarini 1 mese fa su fb
Mary Pasquale-Rende mensionano anche i dimessi.. sono dati ufficiali e ci sono ma sono irrisori in confronto ai nuovi ricoverati... ma in ogni caso basta vedere i ricoverati attuali come salgono velocemente... non è difficile capirlo 🤷🏻‍♂️
Samantha Trinity 1 mese fa su fb
Ivana Kohlbrenner lei crede realmente che abbiamo protezione? io non voglio immaginare quante persone si possono autoinfettare per l'uso scorretto dell'uso della mascherina. Questa è un'arma a doppio taglio per chi non la usa correttamente, altro che protezione! 🙈
Mary Pasquale-Rende 1 mese fa su fb
Samantha Trinity ciao cara ... si infatti, come dico io stanno scuacassando le p...e!! 😂😂
Mary Pasquale-Rende 1 mese fa su fb
Patrizio Beccarini Boh io non l’ho letto... grazie per tenermi al corrente, ora ho capito tutto 😒😒😒😒
Samantha Trinity 1 mese fa su fb
Mary Pasquale-Rende ciao! esatto! 🤡
Patrizio Beccarini 1 mese fa su fb
Mary Pasquale-Rende chiaramente non in tutti gli articoli... controlli negli articoli dei giorni scorsi, che quando ci sono dei dimessi lo scrivono... purtroppo di nuove entrate ci sono tutti i giorni di dimessi invece no... prego e buona giornata...
Ivana Kohlbrenner 1 mese fa su fb
Samantha Trinity è una ipotesi non quantificabile ....e il soggetto infetta se stesso ..il mancato uso infetta più soggetti ...quindi vince l uso ..della mascherina ..
Ivana Kohlbrenner 1 mese fa su fb
Mary Pasquale-Rende benissimo..buona notizia ma che ci siano dei guariti è ovvio ..dato che la legalità del covid è bassa ...e questo lo sappiamo da mesi quindi non serve sapere che sono andati a casa . .ma andate a casa non significa guarito ma solo fuori pericolo Di vita
Samantha Trinity 1 mese fa su fb
Ivana Kohlbrenner certo sicuro 😂
Mary Pasquale-Rende 1 mese fa su fb
Ivana Kohlbrenner come non serve saperlo che saranno dimessi🤦‍♀️🤦‍♀️a me per esempio ha fatto piacere visto che sono la figlia e poi rilegga il mio messaggio dove menziono che da domani saranno tutti e due in una clinica dove li aiuteranno a rimettersi
Mary Pasquale-Rende 1 mese fa su fb
Ivana Kohlbrenner Ivana Kohlbrenner come non serve saperlo che saranno dimessi🤦‍♀️🤦‍♀️a me per esempio ha fatto piacere visto che sono la figlia e poi rilegga il mio messaggio dove menziono che da domani saranno tutti e due in una clinica dove li aiuteranno a rimettersi
Silvana Ossola 1 mese fa su fb
Samantha Trinity non dire cretinate
Fabrizio Nicolucci 1 mese fa su fb
Eva Zimmermann ha un valore totemico apotropaico. Nel '600 facevano le processioni per scongiurare la peste, nel 2020 mettono una mascherina.
Samantha Trinity 1 mese fa su fb
Silvana Ossola impara l'educazione, che io con te non ho mai fatto colazione
Raffaella Norsa 1 mese fa su fb
perché l'uso delle mascherine qui é abbastanza ridicolo, pochissimi la usano correttamente e solo al chiuso, tra l'altro sino a due sabati fa c'erano assembramenti di giovani nei locali senza mascherina, per vedere i risultati ci vogliono almeno tre quattro settimane, oltretutto se continuiamo a mandare i ragazzi delle elementari e delle medie a scuola senza distanziamenti e senza mascherine la vedo dura migliorare la situazione
Elisabetta Farolfi 1 mese fa su fb
Mary Pasquale-Rende più o meno per la stessa ragione per la quale il 2 settembre del 2001 ci dissero che a NY erano crollati 2 edifici, e non che ne erano rimasti in piedi 756.
Mary Pasquale-Rende 1 mese fa su fb
Elisabetta Farolfi finalmente qualcuno che capisce 🥰
Nastassja Cereghetti Terraneo 1 mese fa su fb
Eva Zimmermann Perchè le mascherine sono un aiuto, ma se le persone continuano a fare cene e feste con amici e familiari senza protezioni il risultato è questo.
Bruno de Giusti 1 mese fa su fb
Ivana Kohlbrenner La mascherina chirurgica non serve a nulla. Non esiste un solo studio scientifico che ne dimostri l’efficacia. Serve solo a far apparire la società un sanatorio.
Andrea Olti 1 mese fa su fb
https://www.lescienze.it/news/2020/10/09/news/covid-19_coronavirus_studi_controllati_efficacia_mascherine_stoffa_chirurgiche_n95_ffp2_difficolta_-4814083/
Eva Zimmermann 1 mese fa su fb
Nastassja Cereghetti Terraneo bisognerebbe anche metterla correttamente
Eva Zimmermann 1 mese fa su fb
Nastassja Cereghetti Terraneo .il problema è che la gente non tiene più le distanze e se lo fai notare ti rispondono ma ho la mascherina.
Nastassja Cereghetti Terraneo 1 mese fa su fb
Eva Zimmermann Si anche quello è un problema, la gente si sente troppo sicura con la mascherina
Gaspare Rigamonti 1 mese fa su fb
Mi raccomando specificare bene le morti......
Mary Pasquale-Rende 1 mese fa su fb
Gaspare Rigamonti infatti ... solo contagiati e morti... e chi lascia i reparti perché stanno meglio e hanno superato la malattia ?
Damiano Iannino Schipilliti 1 mese fa su fb
Gaspare Rigamonti morti di cosa?
Gaspare Rigamonti 1 mese fa su fb
Damiano Iannino Schipilliti altre malattie o nel sonno tranquillamente.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-12-02 20:23:23 | 91.208.130.86