keystone-sda.ch (ALEXANDRA WEY)
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA
2 ore
Viaggi senza quarantena per i vaccinati?
La misura potrebbe rientrare nel pacchetto di allentamenti che il Governo federale discuterà il prossimo mercoledì
BERNA
3 ore
Abortì a Domodossola: tre guardie di confine condannate
Secondo il giudice hanno mancato di coraggio civile. Il loro dovere era quello di chiamare un'ambulanza
SAN GALLO
4 ore
A 227 chilometri orari sull'autostrada A1
Si tratta di un diciottenne che è incappato in un controllo radar della polizia sangallese
ZURIGO
4 ore
Solo la metà del personale si vaccina nelle case anziani di Zurigo
«È deludente», afferma Gabriela Bieri, co-responsabile della campagna di vaccinazione cantonale negli istituti.
SVIZZERA
4 ore
Più minacce nei confronti dei docenti
Il fenomeno sarebbe dovuto all'uso più intensivo di mezzi di comunicazione digitale a causa della pandemia
SONDAGGIO
SVIZZERA
4 ore
«Il 5G per evitare il collasso della rete»
La crescente trasmissione di dati, richiede una tecnologia più performante. Lo mostra uno studio Sotomo
SVIZZERA
5 ore
Elicottero Rega e aereo pericolosamente vicini
Il Servizio d'inchiesta svizzero sulla sicurezza ha avviato un'indagine sull'episodio avvenuto in territorio austriaco
ZURIGO 
5 ore
Il capo della task force: «C'è margine per altri allentamenti»
Lo specialista esprime la sua sorpresa per lo sviluppo della situazione, anche nel confronto con altri Paesi
SVIZZERA
6 ore
Rissa con venti persone: ferite gravi per un 15enne
L'episodio si è verificato la scorsa notte a Basilea. Sono comparsi coltelli, spray urticanti e altri oggetti
SVIZZERA
17 ore
Un funzionario ha falsificato per nove anni dei moduli per gli aiuti statali
Oltre 1 milione di franchi è finito in modo ingiustificato a delle imprese private
SVIZZERA
17.09.2020 - 08:140
Aggiornamento : 09:51

Echinaforce miracolosa? Swissmedic apre un'inchiesta

L'istituto valuta l'eventualità della violazione del divieto di pubblicità

Il portavoce di Swissmedic ha parlato di interpretazioni errate, in riferimento ai risultati pubblicati dal laboratorio di Spiez, spiegando che non è possibile trarne conclusioni mediche. L'informazione però ha innescato la corsa all'acquisto, con la comparsa di offerte illegali in rete.

BERNA - Swissmedic ha avviato un'inchiesta in seguito a notizie apparse sui media che annunciavano l'Echinaforce, un preparato a base di erbe prodotto da una ditta turgoviese, come possibile cura miracolosa per il nuovo coronavirus.

L'Istituto svizzero per gli agenti terapeutici sta valutando se sia trattato di un caso di violazione del divieto di pubblicità, come riferito da un portavoce di Swissmedic, che ha confermato un'informazione diffusa inizialmente ieri sera dall'emittente televisiva svizzerotedesca TVO. La pubblicità di medicamenti può avvenire solo nell'ambito di domande approvate dall'autorità di controllo, sottolinea l'istituto.

Il caso - Tutto ha avuto inizio lunedì scorso, con l'anticipazione del Blick che ha riferito di uno studio condotto dal laboratorio di Spiez, secondo cui Echinaforce aiuterebbe a combattere il Covid-19. Il prodotto - fabbricato dall'azienda A. Vogel AG di Roggwil a partire dalla pianta Echinacea purpurea - si mostra efficace anche nei confronti di Sars-CoV-1, che nel 2002 ha provocato una pandemia, e di Mers-CoV, presente soprattutto in Medio Oriente.

«Interpretazioni errate» - Secondo il portavoce di Swissmedic, la pubblicazione lo scorso 9 settembre sulla rivista scientifica Virology Journal delle conclusioni del laboratorio di Spiez ha portato a interpretazioni errate. La diffusione di informazioni sulle reti sociali ha poi provocato una corsa sfrenata all'acquisto di Echinaforce e alla conseguente comparsa di offerte illegali sui siti online.

Swissmedic sottolinea che non è possibile trarre conclusioni mediche dallo studio del laboratorio Spiez, tanto più che anch'esso precisava di non essere affatto certo che la sostanza avesse un qualche effetto sul corpo umano.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
don lurio 7 mesi fa su tio
Speriamo che chi per esso ha interpretato in modo errato si ammalino facendogli passare il narcisismo e egoismo.
sedelin 7 mesi fa su tio
l’echinacea è molto efficace per rafforzare il sistema immunitario, non è un medicamento per combattere una specifica malattia. quando il sistema immunitario è efficace (anche grazie al principio attivo della pianta) le malattie infettive stanno alla larga. Il pandemonio creato dal blick sono chiacchiere volte a diffondere confusione e polemiche, proprio quando è il momento di farne a meno.
gadoal 7 mesi fa su tio
Che il prodotto echinaforce rafforza le difese immunitarie, è stato provato, ma richiede pazienza e settimana affinchè faccial il suo effetto, cosi come prodotti simili tipo Oscillococcinum. Poi, escludendo questo effetto provato, ci sono i soliti boccaloni che cascano nella solita rete messa in piedi da giornali poco seri tipo il Blick....peggio per loro ed i loro borsellini :-)
MIM 7 mesi fa su tio
La colpa è della fobia, e di chi ci gioca con essa.
miba 7 mesi fa su tio
@MIM Commento breve, chiaro e su cui concordo pienamente
seo56 7 mesi fa su tio
Popolo di pecoroni!
skorpio 7 mesi fa su tio
Ed intanto i boccaloni tutti a comprarla...
spank77 7 mesi fa su tio
La colpa è dei media... Legalmente e inganno o plagio verso il consumatore se fanno direttamente pubblicità i produttori o rivenditori stesso. In questo caso sono i media che hanno divulgato la notizia e quindi nella pratica non sono legalmente punibili
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-05-09 16:01:57 | 91.208.130.85