keystone-sda.ch / STF (Petr David Josek)
+4
CHAMPIONS HOCKEY LEAGUE
02.06.2020 - 16:200
Aggiornamento : 23:09

«Cruciale assegnare la Coppa nel 2021»

Zurigo, Zugo, Davos, Ginevra e Bienne ai nastri di partenza di una competizione incerta.

«Fondamentale, con la pandemia, sarà capire come muoversi tra tredici Stati diversi».

ZUGO - Il sorteggio di domani disegnerà ufficialmente la Champions Hockey League 2020/2021, competizione che però, a oggi, è ancora avvolta da una fitta nebbia. Lo show che stabilirà i 16esimi di finale e che deciderà il cammino di cinque squadre svizzere (Zurigo, Zugo, Davos, Ginevra e Bienne) non regalerà infatti alcuna certezza a un torneo il cui inizio è fissato - solo per il momento - a metà ottobre. 

«Vogliamo partire il 6 ottobre - ha specificato Monika Reinhard, Direttore della comunicazione della CHL - ma in realtà siamo molto flessibili. Con il nuovo format potremmo anche permetterci di cominciare a novembre. Aspettiamo di capire come evolverà la pandemia e quali limitazioni ci saranno e poi decideremo».

Fondamentale sarà non avere partite a porte chiuse?
«No, fondamentale sarà capire come muoversi tra tredici Stati diversi, come regolarsi con i regolamenti di tredici Governi diversi. Cruciale sarà garantire a tutti i team la libertà di viaggiare senza problemi da una pista all’altra. E questo non sarà scontato. Gli spettatori sono importantissimi, saremmo felici se potessero essere parte dello spettacolo, ma non indispensabili: al momento siamo concentrati sulle squadre, sui giocatori».

Con leggi e ordinanze diverse, potrebbe essere una soluzione quella di far disputare l’intero torneo in un’unica Arena?
«Sarebbe difficilmente organizzabile. È in più nostra intenzione lottare fino alla fine affinché ogni club possa disputare in casa sua le partite che gli toccano».

La competizione è relativamente giovane. Un anno “sabbatico” sarebbe un problema?
«Sarebbe un danno enorme. Quella che deve partire è la settima edizione. Stiamo crescendo ma ancora molto si deve fare prima di arrivare a un "consolidamento". Riuscire ad assegnare la Coppa nel 2021 è cruciale: nel caso in cui fossimo costretti a fermarci, il lavoro fin qui fatto per farci conoscere e apprezzare andrebbe infatti quasi totalmente perso».

HOCKEY: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch / STF (Petr David Josek)
Guarda tutte le 8 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-03 16:08:59 | 91.208.130.85