Losanna
1
Chiasso
0
1. tempo
(1-0)
Winterthur
0
Vaduz
1
1. tempo
(0-1)
HOCKEY
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
FORMULA 1
1 ora
«Io e la Ferrari abbiamo fallito»
Vettel triste e arrabbiato per la fine dell’avventura rossa.
AMICHEVOLI
3 ore
L’Ambrì sfida il Friborgo
Nuovo match prestagionale programmato per i biancoblù
SUPER LEAGUE
5 ore
«Togliamoci il pensiero e dagli impicci»
Renzetti fa un primo bilancio dopo la ripresa: «Campionato nuovo e particolare: lo stiamo interpretando piuttosto bene».
MONDIALI
6 ore
Niente Mondiali ma... niente debiti
Il Comitato organizzatore restituirà a sponsor e privati i soldi spesi per l’edizione iridata 2020
PALLAVOLO
7 ore
Una statunitense a Lugano
I ticinesi accolgono una giocatrice già forte ma anche futuribile
NHL
7 ore
Si riparte
Due "bolle" e tante precauzioni, ma la stagione si concluderà.
L'OSPITE - STEFANO TOGNI
10 ore
«Nättinen scommessa alla Kubalik. Marha? Grande talento»
Stefano Togni ha commentato il mercato dell'Ambrì: «Manca ancora uno straniero, per il resto la squadra è completa»
BUNDESLIGA
19 ore
Il Werder Brema si salva: sarà ancora Bundesliga
I biancoverdi, che avevano evitato la retrocessione diretta all'ultima giornata, fanno festa dopo lo spareggio.
SERIE A
19 ore
Milan, nuova svolta: Rangnick sarà allenatore e direttore tecnico
Manca l'ufficialità, ma pare tutto fatto in casa Milan. Proposto un nuovo ruolo a Maldini, che probabilmente rifiuterà
SREIE A
19 ore
«Higuain? Litigo solo con lui...»
L'allenatore della Juventus Maurizio Sarri ha lanciato la sfida contro il Milan: «La squadra è in grandissima forma»
SIENA
23 ore
Dramma Zanardi, nuovo intervento al volto: «Fratture complesse»
Il campione paralimpico è stato sottoposto a un'operazione di 5 ore volta alla ricostruzione cranio-facciale
TENNIS
1 gior
King Roger è malinconico: «Wimbledon mi manca»
Esattamente 17 anni fa il tennista rossocrociato conquistò il primo Slam della sua carriera proprio sui prati londinesi
MELIDE
1 gior
Milan Junior Camp: a Melide l'attesa è finita
Per due settimane la società rossonera "allenerà" i ragazzi sul campo sportivo comunale. Iscrizioni ancora aperte
TENNIS
1 gior
Djokovic ci riprova: altra iniziativa
L’Adria Tour è stato un disastro. Nole però non vuole mollare.
HCL
26.07.2017 - 10:220

Philipp Plein è il nuovo fashion partner del Lugano

Firmato un accordo biennale: i giocatori ed il management vestiranno gli abiti che lo stilista tedesco ha personalmente disegnato per il club bianconero

LUGANO - Il marchio di moda Philipp Plein, è nuovo Gold Sponsor dell’Hockey Club Lugano. Un’unione fra due trend setter che puntano all’esclusività e che desiderano regalare alle persone qualcosa di straordinario, chi nella moda chi nello sport.

L’accordo biennale prevede un rapporto di collaborazione unico in Svizzera, evidenziato dall’effige dello stilista sulle maglie dei giocatori bianconeri e dal naming della rivisitata Ice Lounge: “Plein Sport on the Rocks”.

La grande novità di quest’anno sarà inoltre il design della maglia pre-season realizzato interamente dallo stilista, una vera e propria bomba di creatività che i tifosi potranno ammirare durante le partite amichevoli e poi aggiudicarsi all’asta entro l’inizio del campionato.

Già dalle prossime settimane, peraltro, il management dell’Hockey Club Lugano riceverà il proprio “Formal Suit” una tenuta elegante che racchiude tutti i criteri della vita fashion workaholic di tutti i giorni, allo stesso tempo i giocatori e lo staff potranno vantare ben due divise: la
“Jogging Suit” e la “Plein Sport”, completi che permetteranno loro di mantenere l’eleganza necessaria anche con una tenuta più tecnica, adeguata alla loro vita quotidiana. Dei completi nati come tributo a chi desidera vedere i propri sogni diventare realtà, proprio come l’Hockey Club Lugano quando scende sul ghiaccio!

Philipp Plein: «Come brand svizzero con base a Lugano, la partnership con la storica squadra di Hockey della città è un’unione naturale a diversi livelli. Non solo accrescerà il riconoscimento e la notorietà del Brand nel mercato locale ma, il privilegio di vestire questi moderni guerrieri pronti a
combattere, è qualcosa che mi appassiona e nello stesso tempo mi rende orgoglioso di esservi associato».

Alessandro Siviero, Head of marketing Hockey Club Lugano: «I capi firmati personalmente da Philipp e l’atmosfera della Plein Sport on the rocks Lounge ci ispireranno e ci trasmetteranno tutta la sua voglia di raggiungere traguardi ambiziosi sul ghiaccio e in qualsiasi sfida che i
nostri Brand affronteranno insieme».

Marco Mantegazza, sales manager Hockey Club Lugano: «Siamo orgogliosi di poter accogliere un brand importante quale Philipp Plein all’interno della nostra famiglia di Sponsor. Il raggiungimento di partner internazionali radicati sul nostro territorio è per noi stimolante e motivo di forte ispirazione».

HOCKEY: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
baluba46 2 anni fa su tio
Mai avrei pensato di dire questa cosa dai tempi della corazzata Lugano...ma qui qualcuno ha perso la bussola. Una volta contavano solo i titoli...adesso contano i salottini, che macchina guidi e chi ti firma i vestiti
bobà 2 anni fa su tio
@baluba46 effettivamente... alla luce dello scandalo del logo copiato, ...... come non darti torto. Qui ci vuole un comunicato della Vicky, abbastanza duro, perché la figura di M... l'abbiamo fatta anche noi!
sergejville 2 anni fa su tio
@baluba46 Ma cosa dici? Qui si tratta di far funzionare il tutto per avere (anzi, mantenere) una squadra competitiva. Per farlo ci vogliono gli SPONSOR!!!! E più soldi e visibilità danno, meglio è! Non facciamo paragoni improponibili col passato, i tempi son cambiati (soprattutto rispetto ai primi 4 titoli). Per la squadra, per i risultati, ciò che dici non è per nulla giusto. Chissene frega se Lapierre guida (quando vuole) una Maserati o una Mercedes o una Porsche.
baluba46 2 anni fa su tio
E via...ma di risultati non parla piu nessuno?? Non so...obbiettivi...mercato...numero di abbonati
sergejville 2 anni fa su tio
@baluba46 risultati 2016 secondi, finale spengler / 2017: quarti, finale spengler, Champions 5vittorie, 1 pari, 2 sconfitte obiettivi : restare competitivi e provare ad andare in Finale (come altre 6 squadre) numero abbonati: 1 mese conferenza/bilancio finale con tutte le cifre riportate sui giornali. Abbonati ca. 4.800. Mercato: sartori prestito in FiN, hirschi smette, gardner smette, Wilson e zackrisson via. Sostituti: Riva Elia, Wellinger, Cunti, Lajunen.
bobà 2 anni fa su tio
@baluba46 io non mischierei i risultati sportivi della squadra (che comunque giudico molto buoni) con le sponsorizzazioni e/o accordi commerciali: sono due cose diverse anche se legate. Gli accordi commerciali servono a far entrare qualche soldino, che ci permette di affrontare certi acquisti con più tranquillità economiche. Semmai la società dovrebbe controllare meglio le iniziative dei partner commerciali: cere cadute di stile con il logo di un corvo - aquila copiato, ci fa fare brutte figure. In Ticino c'è già una squadra che con certe sue iniziative ridicole è diventato lo zimbello della lega, non ce n'è bisogno di aggiungere anche l'HCL in questa categoria
baluba46 2 anni fa su tio
@bobà Difatti... ma la questione è che dalle parole che escono ultimamanete dalla bocca dei dirigenti bianconeri sembra che pensino solo al lato commerciale. io lo capisco che è una necessità fare queste operazioni commerciali...ma ceerte uscite non si possono sentire. Intendo sottolineare che sono io il romantico del vecchio hockey dove presidente e direttore sportivo entravano negli spogliatoi a ribaltare i tavolini e la squadra si svegliava...dove si sentiva parlare di carattere e coxxxoni. L'ultima volta che abbiamo sentito parlare di questo era il 2006. Ricorda qualcosa? ;-)
Roxy Baxy 2 anni fa su tio
dopo la Maserati l'alta moda... adesso manca solo il Rolex
sergejville 2 anni fa su tio
@Roxy Baxy Qual è il problema se come sponsor prendi Garage Kessel e PPlein? Io farei i complimenti al Club invece. Ma dove vivete?
Roxy Baxy 2 anni fa su tio
@sergejville che mi disturba è il fatto che per questi due esponenti del lusso si faccia tanto can-can, snobbando chi da anni versa grossi contributi al club, vedi Chicco d'Oro, AIL, ecc.
GI 2 anni fa su tio
E tradotto nella volgare lingua del buon Dante ??
sergejville 2 anni fa su tio
Ottima partnership! Bravi.
bobà 2 anni fa su tio
@sergejville :)

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-07 18:28:48 | 91.208.130.85