Immobili
Veicoli
«La parola giusta è "dignità": vogliamo finire a testa alta»

FCL«La parola giusta è "dignità": vogliamo finire a testa alta»

29.04.22 - 15:30
Il tecnico dei bianconeri Mattia Croci-Torti è carico in vista del prossimo impegno. Guarda la video-conferenza....
Ti-press (Alessandro Crinari)
«La parola giusta è "dignità": vogliamo finire a testa alta»
Il tecnico dei bianconeri Mattia Croci-Torti è carico in vista del prossimo impegno. Guarda la video-conferenza....
I ticinesi occupano la quarta piazza della classifica con 46 punti, dietro a Zurigo (69), Basilea (56) e YB (50).

LUGANO - Domani sera - sabato 30 aprile - il Lugano ospiterà a Cornaredo il Grasshopper, in occasione della sfida valida per il 32esimo turno di Super League (ore 18). «Contro il GC mi aspetto una grande reazione, poi le cose possono andare bene o male ma voglio vedere in campo una squadra che si è stufata di perdere come ha perso nelle ultime partite», sono state le parole di coach Mattia Croci-Torti nella consuetta conferenza stampa pre-match. «Faremo di tutto per vincere ma quello a cui tengo è vedere la fame di reagire».

I bianconeri sono reduci da tre battute d'arresto consecutive in campionato, nell'ordine contro Sion (1-3), Losanna (1-4) e San Gallo (0-3). «Sono molto sincero e onesto. Ho parlato tanto con i giocatori, sottolinenando che le prossime due partite casalinghe sono molto importanti e hanno un certo valore. Abbiamo disputato un ottimo campionato e desideriamo finirlo a testa alta. La parola giusta è "dignità" per chiuderlo al meglio. Le sfide con GC e YB abbiamo il dovere di prepararle in maniera minuziosa. Vogliamo invertire la rotta. Bottani? Mattia ha recuperato e negli ultimi due giorni si è allenato con la squadra. È nei miei pensieri farlo giocare titolare, ma devo essere lucido e capire le giuste sensazioni per vedere se rischiarlo dal primo minuto. L’importante è che lui questa settimana abbia dimostrato di aver voglia di essere parte della squadra e di giocare questo match. La gara con il GC è importante e nessuno vuole tirarsi indietro».

I ticinesi occupano la quarta piazza della classifica con 46 punti, dietro a Zurigo (69), Basilea (56) e YB (50). In quinta posizione ci sono invece gli avversari di giornata (44), i quali con una vittoria scavalcherebbero proprio i bianconeri. Senza contare che il prossimo 15 maggio le due formazioni si ritroveranno faccia a faccia nell'ultimo atto di Coppa Svizzera. «Ho già la finale nella testa, quindi se saremo davanti o dietro di loro nella graduatoria non mi interessa per niente. Ho più voglia di vincere questa Coppa rispetto a Zeidler e vale la stessa cosa per i miei ragazzi, per cui ce la giocheremo tranquillamente e la prepareremo alla grande. Questo però non significa che non vogliamo tenerli dietro in classifica».

 

 

COMMENTI
 
ORS3 5 mesi fa su tio
Vincere…. 🤣🤣🤣🤣 Davanti alle opportunità ha sempre tappato alla grande… come giusto che sia vista l scarsità di talento
Alex 5 mesi fa su tio
per finire a testa alta dovrebbe lasciare l incarico subito ad un allenatore serio e competente!cmq forza Lugano!
angie2020 5 mesi fa su tio
un solo verbo: VINCERE!!!!!!!
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT