Immobili
Veicoli

L'OSPITEMendrisiotto, è importante avere una piazza unica per il trattamento degli scarti verdi

08.01.22 - 17:13
Un contributo di Matteo Muschietti, Coldrerio
Matteo Muschietti
L'OSPITE
08.01.22 - 17:13
Mendrisiotto, è importante avere una piazza unica per il trattamento degli scarti verdi
Un contributo di Matteo Muschietti, Coldrerio

In questi giorni uggiosi, assistiamo allo smaltimento del compostaggio. Lo stesso viene accumulato nei campi della Campagna Adorna. Passando sulle strade che portano a Genestrerio, Ligornetto, si notano grandi cataste di compostaggio fumante e puzzolente, pronto ad essere smaltito nei campi. Trattasi di un compostaggio lavorato in modo grezzo e quindi non conforme per essere utilizzato negli orti e nei giardini delle economie domestiche.

È da diversi lustri che il compostaggio qui nel Mendrisiotto viene smaltito in questo modo non proprio conforme alle disposizioni vigenti. Con questo sistema i campi che lo ricevono si innalzano dai 4 ai 5 centimetri all'anno in modo anomalo. Tutte le famiglie che lavorano un pezzo di giardino pagano al comune una tassa per smaltire i rifiuti verdi. A sua volta il comune paga dai 15 ai 20 franchi al quintale a chi si occupa del suo smaltimento.

Mi chiedo perché i comuni non si consorzino e in modo proprio e creino una piazza unica per il Mendrisiotto, atta alla lavorazione degli scatti vegetali verdi. I terreni a questo scopo per creare una piazza esistono. Così facendo si può instaurare un'azienda dove gli scarti vegetali vengano lavorati in modo confacente e pronti ad essere messi in commercio.

Facendo questo si creano nuovi posti di lavoro, e qui nel Mendrisiotto in questi tempi ne abbiamo bisogno come il pane. Ricordo che in Ticino importiamo quasi totalmente il compostaggio sia per l'agricoltura che per i giardini delle economie domestiche. Quindi è indispensabile creare questa piazza di compostaggio gestita dai comuni, perché così facendo gli scarti vegetali vengano recuperati in loco e rimessi nel proprio territorio a costo zero per il trasporto.

Da non sottovalutare i costi che saranno minori per l'acquisto dei sacchi di composto, aiutando in modo tangibile tutti gli orticoltori e la nostra agricoltura.

Basta vedere compostaggio fumante accatastato nei campi che ha pure un odore fastidioso a chi abita nelle zone dove viene smaltito.

È da diversi anni che porto questa mia idea, ma purtroppo non esiste la volontà di metterla in pratica.

NOTIZIE PIÙ LETTE