Imagofilm
SVIZZERA
21.12.2020 - 15:000
Aggiornamento : 17:13

Niccolò Castelli aprirà le Giornate cinematografiche di Soletta

Con il suo secondo film, “Atlas“. È la prima volta in assoluto per un ticinese. La proiezione sarà in diretta nazionale

SOLETTA - È il primo ticinese ad aprire le Giornate cinematografiche di Soletta, Niccolo Castelli con il suo “Atlas”. L'inizio del festival, previsto per il 20 gennaio prossimo si terrà in diretta nazionale sulle reti della televisione pubblica e con la partecipazione di Guy Parmelin.

Secondo lungometraggio di Castelli (il primo era "Tutti Giù") "Atlas" è la storia di Allegra (interpretata da Matilda De Angelis) giovane donna coinvolta in un attentato terroristico nel quale finisce per perdere tre amici, e il suo percorso per venire a patti con il trauma. Questo passerà per l'incontro-scontro con Arad, un giovane rifugiato mediorientale. Con lei sul set anche Neri Marcorè, Helmi Dridi e Nicola Perot.

«È un'idea che mi è venuta una decina di anni fa», spiega il regista e autore luganese, «allora come oggi, con l'emergenza pandemica, mi ero reso conto che la nostra isola felice non era immune dalle infiltrazioni del resto del mondo. Abbiamo dovuto prendere coscienza, anche in maniera brusca, della paura».

“Atlas“, prodotto da Imagofilm Lugano e coprodotto dalla RSI, verrà presentato in diretta su RTS 2, RSI LA 2 e SRF 2, così come sulla piattaforma digitale del festival, che ospiterà tutta la kermesse.

Imagofilm
Guarda le 3 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-04-13 17:47:44 | 91.208.130.87