Immobili
Veicoli

ITALIADall’Italia: Totti-Blasi, matrimonio al capolinea

21.02.22 - 22:30
Da mesi, ormai, Francesco e Ilary starebbero attraversando una crisi profonda
Keystone (archivio)
Dall’Italia: Totti-Blasi, matrimonio al capolinea
Da mesi, ormai, Francesco e Ilary starebbero attraversando una crisi profonda
Ilary Blasi: «Nella vita non si sa mai. Voglio essere indipendente e non essere appesa a un uomo».

ROMA - La festa sotto la curva con la maglietta dedicata, la cerimonia nuziale scintillante, la complicità, i social condivisi, la quotidianità da famiglia felice… secondo i media italiani tutto questo, in casa-Totti, è il passato. Dopo vent’anni insieme - 17 di matrimonio - Francesco e Ilary Blasi sarebbero infatti prossimi al divorzio. Negli ultimi mesi la coppia sembrerebbe essere scoppiata, con l’ex calciatore e la showgirl spessissimo impegnati a vivere vite da single. 

Resi “ufficiali” dal solito informatissimo Dagospia, i primi scricchiolii della relazione pare siano cominciati la scorsa estate, quando l’ex storico capitano della Roma “Si è accorto di tante cose che non aveva notato”, hanno raccontato alcuni amici. Come per esempio il fatto che lei "abbia voluto prendere il controllo totale della famiglia allontanandolo dalle persone che gli erano più vicine”. Da lì è stata una rapida discesa, costellata da vacanze separate (la sosta natalizia la Blasi la ha trascorsa in Lapponia con il noto coreografo Luca Tommassini), da eventi mancati (Ilary non si è presentata alla festa per il 45esimo compleanno di Francesco), da scenate pubbliche (è "famosa" una rumorosa litigata domenicale a Castel Gandolfo), da mancata complicità e da giornate spese distanti.

In una recente intervista proprio la Blasi aveva dichiarato: «Le cose con Francesco funzionano, ma nella vita non si sa mai, tutto può cambiare. Voglio essere indipendente e non essere appesa a un uomo». Al momento della registrazione nessuno diede peso a quelle parole. Parole che ora, viste le ultime rivelazioni, sembrano invece assumere un significato molto diverso. E ben preciso.

I due coniugi - che secondo i soliti bene informati hanno già allertato i rispettivi avvocati chiedendo che le pratiche del divorzio siano avviate - vivono ancora sotto lo stesso tetto. Questo nel tentativo e nella speranza che i tre figli (Cristian, Chanel e Isabel di, rispettivamente, 16, 14 e 5 anni) possano superare senza troppi traumi il periodo delicato. 

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE PEOPLE