keystone-sda.ch (ETTORE FERRARI)
ITALIA
17.12.2020 - 11:250

L'Italia si prepara a un Natale blindato

Una decisione ufficiale è attesa per oggi. Il braccio di ferro del "premier" Conte sulle deroghe

ROMA - Prende sempre più forma in queste ora il Natale blindato nella vicina Italia. Una decisione ufficiale è attesa nella giornata di oggi, dopo giorni di duro braccio di ferro tra il Governo di Giuseppe Conte e le Regioni.

L'ipotesi più accreditata sul tavolo è quella di un "mini" lockdown di almeno otto giorni, con l'intera Penisola che entrerà in zona rossa dal 24 dicembre e resterà tale fino al 3 gennaio. E se così sarà, si potrà parlare di uno stravolgimento netto dello scenario, alla luce di mesi passati a escludere una nuova chiusura totale.

Il "premier" Conte, intervistato in diretta sul canale Nove, ha ammesso che gli assembramenti degli scorsi giorni hanno «destato preoccupazione» e che quindi si pone la necessità di «rafforzare il piano natalizio già definito». In sostanza, se la linea dura dovesse trovare oggi conferma, l'Italia si ritroverà (quasi) chiusa in casa per l'intero periodo natalizio, con il divieto anche sui più piccoli spostamenti.

La mediazione del presidente del Consiglio italiano - riferisce il Corriere della Sera - punta ora a stabilire alcune deroghe per quanto concerne i ricongiungimenti familiari e le messe, stabilendo un numero massimo di persone a cui è concesso spostarsi. L'ipotesi è quella di allargare gli incontri di famiglia a due congiunti stretti. E proprio su questo punto è atteso lo scontro più duro.

Stando alle anticipazioni, l'unica boccata d'ossigeno durante il periodo sarà nelle giornate fra il 28 e il 30 dicembre, con bar e ristoranti che potranno restare aperti fino alle 18 e la possibilità di uscire dalle 5 del mattino alle 22 di sera. Su questo ultimo punto però, qualcuno a Palazzo Chigi chiede di stringere ulteriormente, anticipando il coprifuoco alle 20.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-08 19:35:48 | 91.208.130.89