keystone-sda.ch / STF (JERRY LAMPEN)
REGNO UNITO
30.07.2020 - 14:260

Shell, che botta, 18 miliardi di perdite

L'effetto del coronavirus sui prezzi del petrolio ha fatto registrare ingenti perdite al gigante anglo-olandese

LONDRA - Il gigante energetico Royal Dutch Shell ha annunciato oggi una perdita netta abissale nel secondo trimestre: 18,1 miliardi di dollari (circa 16,5 miliardi di franchi).

La situazione è dovuta alle enormi svalutazioni del petrolio, che riflettono un mercato colpito fortemente dalla pandemia di coronavirus

Il gruppo anglo-olandese, che un anno prima aveva registrato un utile netto di 3 miliardi di dollari, ha rilevato il bilancio in un comunicato stampa. 

Il prezzo del petrolio, lo ricordiamo, è iniziato a crollare a partire da marzo, finendo addirittura in negativo per un breve periodo in aprile, prima di recuperare nel corso delle settimane successive. Al momento si aggira attorno ai 40 dollari, un livello ben al di sotto di quello osservato l'anno scorso.

Oltre alla domanda ridotta, calata a causa dalla crisi economica legata alla pandemia, anche l'offerta pesa sul mercato attuale: l'offerta rimane infatti abbondante, nonostante gli sforzi dei paesi Opec (l'Organizzazione dei Paesi esportatori di petrolio) e dei suoi alleati di ridurre la produzione al fine di sostenere i prezzi.

Anche per il terzo trimestre il Gruppo prevede un calo della produzione, dovuto in particolare alle misure adottate dall'Opec e all'impatto negativo della domanda ridotta di petrolio e gas.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Heinz 4 gior fa su tio
.. É sempre allegri bisogna stare che nostro piangere fa male al re, fa male al ricco ed al cardinale che diventan tristi se noi piangiam...
Tenero72 4 gior fa su tio
Non ho letto nell’articolo riguardo alle centinaia di miliardi di utile fatti negli anni prima.
momo73 4 gior fa su tio
Poverini, mi spiace veramente tanto, ma proprio tanto...ma tantissimo, ma proprio tanto tanto, ma tanto. Veramente.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-04 04:22:04 | 91.208.130.87