Cerca e trova immobili

EUROPAVittime del caldo in costante aumento dal 2013

19.06.24 - 19:10
L'aumento annuale è di 17 casi ogni 100mila persone
keystone-sda.ch / STF (Petros Giannakouris)
Fonte Ats Ans
Vittime del caldo in costante aumento dal 2013
L'aumento annuale è di 17 casi ogni 100mila persone

BARCELLONA - Le morti per il caldo sono in costante aumento in Europa a partire dal 2013: lo indicano i dati pubblicati sulla rivista "The Lancet Public Health". La ricerca si basa sulla revisione di centinaia di studi e indica che fra il 2013 e il 2022 i decessi legati al caldo sono stati ogni anno circa 17 in più ogni 100'000 persone rispetto ai nove anni precedenti (2003-2012).

Coordinata da Rachel Lowe, del Supercomputing Center di Barcellona, l'indagine si basa sui dati su mortalità e temperatura e indica che l'aumento della mortalità legata al caldo è stato più elevato nelle donne rispetto agli uomini.

Il caldo non è l'unica insidia per la salute: la ricerca indica che le temperature in aumento favoriscono la diffusione in Europa di parassiti e insetti vettori di virus e altri patogeni che in passato erano presenti solo a latitudini inferiori.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
NOTIZIE PIÙ LETTE