Cerca e trova immobili

THAILANDIA / SVIZZERAVendeva illegalmente Viagra e steroidi. Svizzero arrestato in Thailandia

28.10.23 - 08:00
La cattura dopo 8 anni di latitanza
Royal Thai Police TV
Fonte Blick
Vendeva illegalmente Viagra e steroidi. Svizzero arrestato in Thailandia
La cattura dopo 8 anni di latitanza

Viagra e steroidi ma anche altri medicinali venduti illegalmente per anni. A questa attività illecita si era dedicato un argoviese di 64 anni. Da tempo le autorità svizzere erano sulle sue tracce è ora è stato trovato. Ma non in Svizzera bensì in Thailandia. Ormai otto anni fa l’uomo era infatti scappato per sottrarsi all’arresto che però è arrivato nei giorni scorsi ad opera delle autorità thailandesi, dopo una lunga latitanza che durava dal 2015. 

Per lui adesso si aprono le porte dell’estradizione. Il fermo è avvenuto in una casa nella provincia di Kalasin. Secondo il portale di notizie locale “Thaiger”, le autorità svizzere avevano da tempo contattato i colleghi e chiesto aiuto per intercettare il 64enne.

L’uomo vendeva illegalmente Viagra - che fabbricava da solo - e altri medicinali. Il tutto nel periodo compreso tra il 2012 e il 2015. Il suo laboratorio venne scoperto durante un raid nell’ottobre 2015 quando gli agenti della polizia svizzera sequestrarono stupefacenti illegali per un valore di 650'000 franchi e diversi documenti relativi a ordini di sostanze illegali. 

Dalla vendita a un solo cliente avrebbe realizzato un profitto di 112.896 franchi. Si dice che i bodybuilder fossero tra i suoi acquirenti. 

Ora l’uomo dovrà rispondere di tre capi d'imputazione: produzione, lavorazione e vendita di droghe e sostanze illegali nonché produzione, lavorazione e vendita di stimolanti. Si potrebbe valutare anche l’accusa di riciclaggio di denaro. 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

NOTIZIE PIÙ LETTE