Cerca e trova immobili
Incidente a Mestre: ecco il video del bus che precipita nel vuoto

ITALIAIncidente a Mestre: ecco il video del bus che precipita nel vuoto

04.10.23 - 17:02
Al momento si fa strada l'ipotesi di malore o di colpo di sonno dell'autista
AFP
Incidente a Mestre: ecco il video del bus che precipita nel vuoto
Al momento si fa strada l'ipotesi di malore o di colpo di sonno dell'autista

MESTRE - Il procuratore capo di Venezia Bruno Cherchi ha dichiarato in conferenza stampa che l'autobus caduto dal cavalcavia di Mestre ha sfregato per 50 metri contro il guardrail «prima della sterzata che ha determinato la caduta». Inoltre «non risultano segni di frenata o di impatto con altri veicoli». Stando alle dichiarazioni del procuratore, dunque, è possibile escludere, almeno per il momento, la pista dell'auto pirata coinvolta nell'incidente.

Cherchi ha inoltre sottolineato l'importanza dei risultati dell'autopsia (non ancora pubblicati) dell'autista del bus, morto nell'impatto. È possibile che quest'ultimo abbia avuto un malore o un colpo di sonno mentre guidava. Una tesi, quest'ultima, che però che è contestata dalla società di autobus.

L'amministratore delegato della ditta proprietaria dell'autobus, Massimo Fiorese, ha descritto l'autista come una persona «provata dall'esperienza» e ha aggiunto che si sottoponeva «periodicamente alle visite richieste», aggiungendo che l'autista stava riportando in campeggio a Marghera i passeggeri che avevano prenotato la corsa delle 16: «La sfortuna ha voluto che sia salito anche qualcuno che non aveva prenotato e quando ha visto l’autobus arrivare, bello grande, con tanti posti, è salito lo stesso», ha dichiarato scosso dall'accaduto.

Il presidente del Veneto Luca Zaia, parlando dell'autista, ha dichiarato: «È un giovane del mio territorio, una persona conosciuta e stimata». Per poi aggiungere: «Lascerei ai tecnici la ricostruzione della dinamica. (...) Ho visto personalmente cosa può accadere quando una persona si sente male al volante, il che potrebbe spiegare l'incidente del pullman».

Ciò che è successo ...

Il tragico incidente è avvenuto nella tarda serata di martedì a Mestre, quando un autobus carico di turisti è precipitato da un cavalcavia, finendo su un sedime ferroviario per poi incendiarsi. L'incidente ha causato la morte di 21 persone, tra cui due bambini, e ha lasciato 15 feriti. Le cause del sinistro sono ancora in fase di indagine e non sono ancora chiare. Tra le vittime ci sono cittadini di diverse nazionalità, tra cui ucraini, tedeschi, croati e francesi. L'autista dell'autobus, descritto come «un conducente esperto», è tra i morti. L'incidente ha suscitato cordoglio a livello internazionale, con messaggi di condoglianze da parte di leader di tutto il mondo. Il Comune di Venezia ha dichiarato il lutto cittadino in segno di rispetto per le vittime dell'incidente.

 

 

 

Ticinonline è anche su Whatsapp. È sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati.
NOTIZIE PIÙ LETTE