Cerca e trova immobili

GUERRA IN UCRAINACinquecento giorni, zero obiettivi raggiunti

09.07.23 - 09:25
Un'analisi aggiornata dell'Isw traccia un bilancio lapidario dell'operazione russa in Ucraina
Reuters
Fonte ats
Cinquecento giorni, zero obiettivi raggiunti
Un'analisi aggiornata dell'Isw traccia un bilancio lapidario dell'operazione russa in Ucraina

MOSCA - A 500 giorni dall'invasione, l'esercito russo non è riuscito a raggiungere nessuno degli obiettivi di conquista che si era prefissato per l'Ucraina. Lo scrive nella sua analisi aggiornata il think tank statunitense Isw (Institute for the study of war).

La resistenza, determinata e abile, ha fermato diverse offensive russe, compresa la cattura di Kiev, e ha liberato gli oblast di Sumy e Chernihiv, nonché parti degli oblast di Kharkiv, Mykolaiv e Kherson che le forze russe avevano occupato. Le forze ucraine stanno conducendo operazioni di controffensiva mentre i russi tentano di mantenere le terre che ancora occupano.

Dal canto suo, l'intelligence del Ministero della Difesa britannico scrive su Twitter che i media russi «sono stati quasi certamente inizialmente sorpresi» dall'ammutinamento del Wagner e «non erano preparati». Dopo che l'insurrezione è stata disinnescata, le emittenti pubbliche hanno cercato di «correggere» le affermazioni secondo cui le forze di sicurezza erano state passive.

«I media russi hanno risposto all'ammutinamento del Gruppo Wagner del 24 giugno in tre fasi», durante la marcia su Mosca di Yevgeny Prigozhin «la Tv russa ha mantenuto il suo programma abituale». «La narrativa ha promosso l'idea che il presidente Vladimir Putin avesse trionfato sventando l'insurrezione, evitando lo spargimento di sangue, e ha cercato di unire il Paese dietro al Presidente».

«Quasi una settimana dopo, lo Stato ha iniziato a minimizzare l'importanza del proprietario di Wagner infangando il suo personaggio». «I canali Telegram del Wagner sono diventati in gran parte silenziosi, quasi certamente a causa dell'intervento dello Stato. Al contrario, Putin ha intrapreso impegni pubblici insolitamente importanti».

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

T-34 11 mesi fa su tio
Già già, conquistare il 20 % del territorio nemico (oltretutto la parte ricca del paese con l' 80 % delle risorse totali), prendersi la più grande centrale nucleare d'Europa, prendersi il mare d'Azov e chiudere l'accesso costiero agli ucraini, prendersi mezzo Mar Nero, aver ridicolizzato la grande controffensiva che dopo oltre un mese non ha raggiunto la prima linea di difesa... Sono d'accordo con Tio: la Russia non ha proprio fatto nessun progresso. Al contrario, l'Ucraina sta progredendo alla grande: perdere in media una brigata per ogni pollaio riconquistato nella "terra di nessuno" è il sogno di ogni generale. Slava Ukraini.

Dred 11 mesi fa su tio
Risposta a T-34
Fino a prova contraria chi è stata ridicolizzata di più è proprio la Russia che doveva conquistare mezza Ucraina in un lampo e invece ora sta perdendo i territori conquistati. La 4° controffensiva ucraina sta andando a rilento ma le prime 3 sono andate alla grande permettendo la liberazione di molte città tra cui Cherson.

tulliusdetritus 11 mesi fa su tio
Mi piacerebbe vedere il rapporto di questo farlocco “istituto” (?) sui risultati raggiunti dagli anglosassoni in 20 anni di guerra in Afghanistan

Roggino 11 mesi fa su tio
Risposta a tulliusdetritus
Semplice vai sul loro sito e leggiti i rapporti, sono pubblici e chiunque può leggerli. Ma è più facile commentare qui che andare ad informarsi nevvero? 👏🏻

Voilà 11 mesi fa su tio
La Cina nonpermetterà che la Russia esca troppo indebolita da questa guerra. Nel suo piano di pace in 12 punti che ha proposto a febbraio non prevede la restituzione integrale dei territori occupati, infatti il punto 12 recita: la costruzione post-bellica dei territori coinvolti nel conflitto dovrà essere promossa dalla comunità internazionale. Ritiene inoltre le sanzioni unilaterali perché non autorizzate dalle Nazioni Unite, nelle quali Cina e Russia hanno diritto di veto. Dato che in 500 giorni la Russia non ha raggiunto gli obiettivi e che, se le notizie che arrivano dall'Ucraina sono veritiere, l'esercito russo sta indietreggiando, si può tranquillamente affermare che Putin ne esce notevolmente indebolito. E' da vedere cosa farà la Cina, anche se, a quanto sembra, il dialogo tra Cina e USA sull'Ucraina continua.

Fox81 11 mesi fa su tio
tutti i territori saranno liberati. e tutto finirà.

Tiki8855 11 mesi fa su tio
Risposta a Fox81
Vi resta sola la speranza che è l'ultima a morire....

Poraccio 11 mesi fa su tio
Risposta a Tiki8855
A te resta l'opzione che il tuo adorato baffuto ha scelto. E smettila di bere, prendi le medicine e paga gli alimenti alla ex moglie che ti ha già scritto 3 volte sto mese

centauro 11 mesi fa su tio
Molti nel forum non hanno capito che dopo 500 giorni di invasione da parte dei russi non hanno mai fatto progressi, il Donbass non è stato del tutto occupato e la controffensiva ucraina lentamente procede per respingerli. Alcuni eventi hanno rivelato le crepe nel sistema criminale di Putin che appare sempre più isolato e screditato dall'occidente, diceva che in pochi giorni avrebbe annesso il Donbass invece ha solo prodotto morte e distruzione. Questa è la realtà.

Daligar 11 mesi fa su tio
Mariupol è una vittoria?

Roggino 11 mesi fa su tio
Zero no, uno sì Bakmut che si sono dovuti inventare, per non restare a ZERO! 🤭😂

Arcadia7494 11 mesi fa su tio
Redazione, con queste notizie però rovini la domenica ai "né per l'uno né per l'altro"

Tao2023 11 mesi fa su tio
Purtroppo sono solo due i responsabile di tutto questo dolore e distruzione e nessuno dei due vuole ragionare seriamente non con le armi e altro dolore da entrame le parti. "Il soldato prega piu' di tutti gli altri per la pace, perchè è lui che deve patire e portare le ferite piu' profonde della guerra" (Gen. Douglas McArthur)

PeterTIO 11 mesi fa su tio
Se davvero non avessero raggiunto nessun obiettivo non ci sarebbe bisogno di una contro offensiva. L’unico obiettivo che non si vede è una trattativa per cessare questo scempio.

tulliusdetritus 11 mesi fa su tio
Neanche sul giornalino di carnevale si scrivono p y t t a n a t e di tale portata, non c’è limite al peggio per TiO

Mat78 11 mesi fa su tio
Risposta a tulliusdetritus
Allora perché lo leggi?

Gimmi 11 mesi fa su tio
purtroppo alcuni obbiettivi li hanno raggiunti,morte di innocenti e distruzione,su entrambi i fronti!!!

s1 11 mesi fa su tio
Isw... Come chiedere all oste se é buono il vino dell osteria di fronte.

Peppiniello 11 mesi fa su tio
Ma allora la famosa contro-offensiva esiste e sta dando risultati? Strano che nessuno ne parli
NOTIZIE PIÙ LETTE