Archivio Keystone
CINA
28.05.2021 - 12:030

La Cina controbatte con la tesi del Covid “made in Usa”: «Sia fatta chiarezza»

Dopo l'interesse di Joe Biden sull'ipotesi della fuga dal laboratorio di Wuhan, Pechino risponde per le rime

PECHINO - Continua a salire la tensione fra Stati Uniti e Cina per la rinnovata attenzione dell'amministrazione Biden per l'ipotesi del covid “sfuggito” da un laboratorio di Wuhan in cui si trattano diversi ceppi di malattie infettive.

Questa volta, scrive la CNN, tocca a Pechino rilanciare, puntando il dito e chiedendo un'indagine riguardante un possibile fuga da una struttura analoga situata negli Stati Uniti, più precisamente il laboratorio militare di Fort Detrick, in Maryland: «Quali segreti ci sono nascosti in quello stabilimento avvolto nel mistero e almeno altri 200 laboratori americani sparsi per il globo?», ha chiesto in conferenza stampa il portavoce degli Esteri Zhao Lijian.

Quella di Fort Detrick, è una delle diverse fake news senza alcun fondamento legate al Covid e agli Stati Uniti nate durante l'ispezione di Wuhan da parte degli esperti dell'OMS. Questi, lo ricordiamo, avevano definito «molto improbabile» l'ipotesi della fuga da un laboratorio in uno studio però largamente incompleto e che, in diversi, avevano etichettato come «da cestinare».

Malgrado la mancanza totale di qualsiasi prova o collegamento, la tesi del Covid “made in Usa” era diventata estremamente popolare sul web, sconfinando anche sui giornali e arrivando fino alle autorità. Proprio queste avevano suggerito che, vista la trasparenza dimostrata nei confronti dell'OMS, anche gli Stati Uniti avrebbero dovuto fare lo stesso.

La CIA ha delle prove inedite

Stando al New York Times, il servizio d'intelligence americano avrebbe una notevole quantità di dati inediti, non ancora scrutinati che potrebbero fare luce sull'ipotesi del laboratorio. Si parla, verosimilmente, di una grande quantità di informazioni riguardanti le comunicazioni e i movimenti relativi al laboratorio di Wuhan.

Questi, per essere analizzati in maniera accurata, necessiteranno di tempo e di risorse informatiche. Anche vista l'attenzione per la segretezza di Pechino, non tutti sono convinti che questa indagine potrà davvero portare da qualche parte.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-26 05:27:33 | 91.208.130.86