keystone-sda.ch (ABED AL HASHLAMOUN)
ISRAELE
18.05.2021 - 16:520

Uccisi due thailandesi al confine con Gaza

Tafferugli a Ramallah e in Cisgiordania: almeno un morto e vari feriti

TEL AVIV - Due lavoratori stranieri sono morti martedì pomeriggio nel corso di un bombardamento da parte di Hamas delle comunità israeliane vicine al confine con la Striscia di Gaza.

Un portavoce della polizia ha rivelato che si tratta di due cittadini thailandesi sulla trentina. Si trovavano all'interno di un centro d'imballaggio, insieme ad altre persone che sono rimaste ferite. Almeno una di esse è ricoverata in gravi condizioni in ospedale.

Funzionari locali hanno spiegato che il luogo colpito dai razzi era privo di rifugi anti-missile e adeguate difese. «L'impatto è avvenuto all'interno di una comunità senza protezione, che non era inclusa nella politica di fortificazione, e questo è il terribile risultato che abbiamo avuto oggi», ha detto il capo del Consiglio regionale di Eshkol Gadi Yarkoni, citato da The Times of Israel.

Manifestazioni in Cisgiordania - Altre vittime sono segnalate nei tafferugli che hanno avuto luogo a Hebron, Ramallah e in Cisgiordania. Almeno un palestinese è rimasto ucciso e ci sono dozzine di feriti, compresi due soldati dell'esercito israeliano. Il ministero della Salute palestinese spiega che sono 46 i feriti, 16 dei quali con ferite d'arma da fuoco. In quattro versano in gravi condizioni.

I manifestanti, che protestavano contro l'attacco israeliano a Gaza, sono accusati dall'esercito israeliano di aver aperto il fuoco contro i militari. I palestinesi in Israele e Cisgiordania hanno dichiarato uno sciopero generale.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-07-29 04:15:06 | 91.208.130.85