Immobili
Veicoli

POLONIADiscoteche aperte nonostante le restrizioni: la polizia irrompe con la forza

31.01.21 - 16:12
Gli agenti hanno usato lacrimogeni e granate assordanti, ci sono stati alcuni arresti
keystone-sda.ch / STF (LESZEK SZYMANSKI)
Fonte Ats Ans
Discoteche aperte nonostante le restrizioni: la polizia irrompe con la forza
Gli agenti hanno usato lacrimogeni e granate assordanti, ci sono stati alcuni arresti

VARSAVIA - La polizia polacca ha fatto irruzione nelle discoteche delle città di Breslavia e Rybnik che avevano aperto ieri sera in violazione delle restrizioni anti-Covid, usando granate assordanti e gas lacrimogeni per liberare la pista da ballo.

Quasi 150 agenti sono stati schierati per sgomberare un club a Rybnik. Due agenti sono rimasti feriti, mentre la polizia ha arrestato tre uomini e ha controllato i documenti d'identità di altri 213.

Operazioni simili, ma che hanno richiesto meno forza, si sono svolte nella città sud-occidentale di Breslavia. Come in altri Paesi europei, in Polonia le restrizioni su club sportivi e da ballo, hotel, ristoranti e aree sciistiche hanno incontrato opposizione e alcuni locali hanno deciso di aprire nonostante il rischio di pesanti multe.

La Polonia ha registrato più di 37'000 decessi per Covid-19 e oltre 1,5 milioni di casi su una popolazione di 38 milioni di persone.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO