Immobili
Veicoli
Keystone
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
FRANCIA
2 min
Scoperta una nuova barriera corallina: è tra le più grandi al mondo
È stata localizzata al largo di Tahiti. Si trova tuttavia ad una profondità insolita, che ha stupito anche gli studiosi
ITALIA
4 min
Coprire i ghiacciai? Non serve
La tecnica della copertura non considera che i ghiacciai «sono ecosistemi dove vivono comunità ecologiche».
STATI UNITI
1 ora
L'alta trasmissibilità di Omicron non è causata da una maggiore carica virale
La variante sarebbe più contagiosa perché riesce a sfuggire meglio agli anticorpi, sottolineano due studi
STATI UNITI
3 ore
Quel piano per sostituire 16 grandi elettori di Biden con altrettanti pro Trump
Una manovra disperata portata avanti dal team del presidente e da Rudi Giuliani, scrive la Cnn
STATI UNITI
4 ore
Si rifiuta di tenere la mascherina, l'aereo è costretto a fare dietrofront
Poco meno di due ore in aria per il volo Miami-Londra, tornato sulla pista a causa di una passeggera molto combattiva
UNIONE EUROPEA
5 ore
App di tracciamento dei contatti: costate oltre 100 milioni, ma fallimentari
Solo il 5% dei casi è stato confermato dai vari strumenti in uso nell'Unione europea
REGNO UNITO
13 ore
Per un giurato “disonesto” il processo a Maxwell è da rifare?
Era stato vittima di abusi da bambino e non l'aveva detto, secondo i legali della difesa questo inficia il procedimento
LIVE CORONAVIRUS
LIVE
La vaccinazione in Austria diventa obbligatoria
La misura entrerà in vigore dal prossimo 4 febbraio. È il primo Paese europeo a introdurla
STATI UNITI
15 ore
Si chiude il capitolo sulla Sindrome dell'Avana
La Cia ammette che il malore che ha toccato centinaia di americani non è stato causato da potenze straniere
GERMANIA
17 ore
Abusi a Monaco: «Scosso e mortificato»
Nei prossimi giorni Benedetto XVI esaminerà «con la necessaria attenzione» il rapporto
FOTO
YEMEN
17 ore
«Vasta operazione» saudita contro gli Huthi
Riad ha annunciato l'offensiva aerea in sostegno degli Emirati Arabi Uniti, colpiti da un attacco lunedì scorso
BRASILE
18 ore
Sono tanti, sono armati e hanno preso il controllo delle favelas
Le autorità hanno lanciato un programma per «cambiare la vita della popolazione» delle favelas di Rio
ITALIA
23.02.2020 - 21:130
Aggiornamento : 22:06

Italia terza al mondo per numero di contagi

«Prima o poi bisognerà controllare le frontiere se l'epidemia diventa fuori controllo» ha precisato Marine Le Pen

MILANO - La fulminea diffusione del coronavirus nelle regioni del Nord ha fatto balzare l'Italia al terzo posto per numero di contagi in tutto il mondo: a parte la Cina, resta dietro solo alla Corea del Sud (602 casi), superando il Giappone (fermo a 135, secondo i dati della Johns Hopkins University). Nel Belpaese c'è una terza vittima, più che raddoppiati i contagiati rispetto a ieri, che ora sono 149 (esclusi i decessi).

Allarme in Europa - Il caso Italia allarma ora tutta Europa e in particolare i Paesi vicini: oltre alla Svizzera anche Francia e Austria che hanno annunciato di seguire con attenzione gli sviluppi, al momento senza panico ma non escludendo eventuali contromisure se la situazione dovesse peggiorare. 

Un boom inaspettato - L'Italia è diventata uno dei principali fronti nella lotta al coronavirus fuori dalla Cina. Un picco arrivato improvvisamente perché, almeno secondo la versione del commissario per l'emergenza Angelo Borelli, «i medici non sono stati in grado di riconoscere immediatamente i sintomi del virus». Non per «colpa dei sanitari», ha precisato il capo della Protezione civile, quanto per la «difficoltà di individuare i sintomi». Per il viceministro alla Salute Pierpaolo Sileri invece i casi sono emersi rapidamente grazie ad uno screening «approfondito e capillare», così come aveva sostenuto sabato il premier Giuseppe Conte, che pure oggi si è detto «sorpreso» da un'esplosione simile.

Sui media di tutto il mondo - Fatto sta che l'emergenza italiana trova ampio spazio nei media stranieri, che in molti casi vi dedicano l'apertura di siti e giornali. "La quarantena arriva in Italia", titola Le Monde, riferendosi alle oltre 50mila persone isolate soprattutto in Lombardia, ma anche in Veneto. La Cnn parla della «più grande epidemia in Europa e fuori dall'Asia». «In Italia misure draconiane», sottolinea il Guardian, mentre El Pais evidenzia che «Milano chiude scuole, cinema e teatri, Venezia il Carnevale».

Marine Le Pen controlla le frontiere - E non solo in Ticino c'è chi chiede di chiudere le dogane, soprattutto ai frontalieri. «Prima o poi bisognerà controllare le frontiere», anche con l'Italia «se l'epidemia diventa fuori controllo», è la richiesta di Marine Le Pen al governo. In Francia i casi accertati sono 12 (e 10 sono guariti), ma il ministro della Sanità Oliver Veran ha ammesso che la situazione «è seria e se l'epidemia raggiunge l'Europa» bisogna essere «pienamente operativi». Per questo motivo quello che succede in Italia è oggetto di «attenzione».

Italia sotto la lente europea - In Austria non c'è al momento «alcuna ragione per farsi prendere dal panico», ha sottolineato il ministero della Salute, chiarendo comunque di essere in grado di «prendere misure immediate» qualora ci fossero minacce per la popolazione, finora risparmiata dal contagio. Anche in questo caso, per ragioni geografiche, l'Italia è il primo paese da seguire. Una stretta verso l'Italia, invece, è già stata adottata da Israele. Le autorità hanno disposto che chiunque sia stato in Italia, in Australia, in Cina e altri Paesi asiatici colpiti dal coronavirus nelle ultime due settimane e ha avuto febbre sopra i 38 gradi, tosse, difficoltà respiratorie o sintomi analoghi dovrà sottoporsi a controlli al rientro.

La Romania prende misure - In serata è stata la Romania ad annunciare le prime misure di contenimento in Europa disponendo la quarantena obbligatoria per tutte le persone in arrivo dalla Lombardia e dal Veneto o che siano state nelle due regioni italiane negli ultimi 14 giorni.

L'Austria blocca un treno al Brennero - Uun treno è stato bloccato al Brennero dalle autorità austriache per due casi sospetti di coronavirus a bordo.

Misure di contrasto - Da Bruxelles l'Ue segue l'evolversi della situazione e ha promesso ogni possibile sostegno. Nel frattempo i commissari per la gestione delle crisi e per la salute, Janez Lenarcic e Stella Kyriakides, lavorano alle misure, anche finanziarie, di contrasto dell'epidemia.

La mappa della diffusione del coronavirus nel mondo

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-21 11:41:25 | 91.208.130.87